Il Catania festeggia la promozione in Serie B

Nella bella e rilassante cornice del Lido Bikini di piazza Tricolore, lunedì 21 scorso l’Amatori Catania Rugby ha festeggiato la promozione in serie B, frutto di un campionato esaltante, unica squadra in Italia imbattuta dalla prima partita di campionato all’ultima finale play off, dopo il terribile passaggio dalla serie A alla C non deciso dal campo.
La serata, vissuta in amicizia e goliardia, è stata una bella occasione perché la dirigenza si incontrasse in spensieratezza con giocatori, allenatori e preparatori. C’erano famiglie con bambini e coppie, rappresentanti di tutte le età, un vero piacere in tinte bianco rosse, così come la torta finale.
Nella festa il TM Massimiliano Vinti ha colto l’occasione per accogliere i nuovi arrivi e per salutare, dopo tanti lustri di attività di eccelso livello, il capitano di tante battaglie, il trequarti dalla classe adamantina Michele Amore, che lascia il rugby giocato nei campionati solo per motivi di anagrafici.
L’AD Riccardo Stazzone, (anche a nome del presidente Guido Sciacca, al quale non è stato possibile essere presente alla festa), insieme al vice presidente Franco D’Amore e il DS Pippo Puglisi, dopo i sentiti ringraziamenti a tutti i convenuti, ha focalizzato l’attenzione sul pronto ritorno ai massimi livelli, meta difficile, ma non impossibile e che sta nelle credenziali di questo gruppo affiatato e unito.
L’allenatore Ezio Vittorio ha ringraziato tutti gli atleti per l’impegno profuso, ribadendo che la promozione in serie B non era un fatto scontato, anzi per nulla assodato alla luce delle compagini affrontate. Quindi l’invito alla continuità e all’impegno da parte del preparatore atletico Raffaele Marino e dell’assistent coach Mario Privitera, infine da parte di atleti, allenatori e dirigenti un grazie per il loro operato al medico Pietro Urzì e al fisioterapista Gaetano Caluccio, legati alla società bianco rossa non solo per l’attività lavorativa, ma da sentiti legami di amicizia.
Non è mancato il commosso ricordo a Benito Paolone, al quale è stato recentemente intitolato il campo di rugby sito al villaggio Goretti.
Festa sì, ma anche impegno nel rafforzare il gruppo e nella ricerca di fondi e contributi, ieri sera, infatti, l’annuncio di un nuovo sponsor: Bartolino Caffè di Catania, che è rimasto colpito dallo spirito e dalla passione senza lucro dei ragazzi dell’Amatori Catania, una ditta, la Bartolino Caffè, che ha visto nella famiglia della squadra bianco rossa gli ideali di famiglia che tanto occorrono oggi.
Dal lido Bikini mentre leggere onde accarezzavano le rocce vulcaniche il grido “Arriba Amatori” si alzava ancora ieri sera, ad maiora!

L’articolo Il Catania festeggia la promozione in Serie B sembra essere il primo su On Rugby.