Il Brive apre una dépandance nel Pacifico: avrà un’Accademia alle Fiji

Com’è il proverbio? Se Maometto non va alla montagna… Devono averlo pensato anche a Brive, dove devono essersi stufati di mandare osservatori in giro per il Pacifico a cercare giovani talenti. E cosa hanno pensato di fare? Semplice: aprire direttamente un’accademia laggiù. La France Presse rilancia infatti una notizia pubblicata sul Fiji Times e fa sapere che il prossimo febbraio a Nadi (Fiji, appunto) il club transalpino aprirà un’academy al Ratu Navula College. Il Brive ha avuto il via libera delle autorità dell’arcipelago per un progetto che ha finalità sul lungo periodo e che nelle intenzioni di tutti dovrebbe assicurare una via privilegiata per arrivare a un contratto in Francia.
Una notizia che farà sicuramente discutere e riaprirà il dibattito sul poaching e sulla politica di reclutamento molto aggressiva da parte delle grandi potenze rugbistiche nei confronti delle federazioni dell’Oceano Pacifico, ricche di talento ma non di soldi.

L’articolo Il Brive apre una dépandance nel Pacifico: avrà un’Accademia alle Fiji sembra essere il primo su On Rugby.