I Lions Livorno giocano la partita decisiva a Pontassieve

Si decide allo sprint la lotta per la preziosissima terza piazza. L’ultima partita della regular season della C1 toscana, in programma questa domenica (ore 15,30) sancirà la squadra che merita di affiancare le prime due della classe (Florentia e Cus Siena) negli spareggi play-off. Il braccio di ferro riguarda Lions Amaranto Livorno e Firenze’31 cadetto che sono appaiate sul terzo gradino, con 49 punti all’attivo e sono comunque irraggiungibili dalla quinta (l’Amatori Prato). Gli amaranto, che hanno vinto i due scontri diretti, si aggiudicano la volata per la medaglia di bronzo anche se finiscono pari con i gigliati. In altre parole, se i ragazzi di Conflitto e Gragnani si assicurano, sul campo di Pontassieve, contro i locali del Valdisieve, il massimo della posta, possono anche non preoccuparsi del risultato che otterrà il Firenze’31 cadetto, sul terreno dell’Amatori Prato. Altrimenti, servirà ottenere (come minimo) lo stesso bottino di punti che i gigliati raccoglieranno in terra laniera. La sensazione è che il grado di difficoltà a Pontassieve e a Prato sarà, per le due formazioni in lotta per la terza poltrona, molto simile. Il Valdisieve occupa la penultima piazza, ma è cresciuto in modo esponenziale nel corso dell’annata e nel girone di ritorno ha creato non pochi problemi anche alle formazioni di alta classifica. L’Amatori Prato è quinto ed è una sorta di ‘mina vagante’: la squadra laniera ha comunque mezzi di primo piano per la categoria e cercherà di chiudere la sua stagione in bellezza. I Lions sono stati capaci di ottenere nelle ultime 4 partite di ottenere 4 successi e di strappare 10 vittorie nelle ultime 11 gare giocate, ma troppo spesso non sono riusciti a raccogliere il massimo anche contro formazioni di medio livello (vedi affermazione risicata e senza bonus di domenica scorsa in casa con il Sesto). Insomma, contro il Valdisieve niente è scontato. Mancherà fra i labronici il terza centro Bertini (problemi alla spalla). Da valutare le condizioni di Oro, Pacini e Michele Valente, usciti malconci dall’incontro con il Sesto. La fase interregionale dei play-off inizierà solo a metà maggio. Per chi ambisce alla promozione in B sarà importante, nella pausa prevista dopo questa domenica, tenere acceso il motore ed evitare di presentarsi agli spareggi della post-season arrugginito.