I Lions Amaranto Livorno ‘promossi’ nella C1 nazionale; Basha e Barducci in Sud Africa con l’Italia under 19

Lions-Livorno-amaranto-rugby-mischia-600x350

Dopo un’annnata intensissima, ricca di successi e soddisfazioni, i Lions Amaranto Livorno hanno mancato, di un soffio, la promozione in B. I labronici sono stati beffati, allo sprint, dal Paganica. Per i Lions il cammino tanto brillante è comunque servito per meritarsi l’invito nel nuovo torneo di serie C interregionale. Con la prevista riforma dei campionati, la Federugby ha deciso infatti di allestire per la stagione 2014/15 un torneo ‘cuscinetto’ (la C1) fra la B e la C regionale. In tutta Italia, 8 i gironi della nuova C1. 8, in tutto, saranno anche le squadre promosse in B. 13, invece, le formazioni che scivoleranno dalla C1 nazionale nella C regionale. I Lions sono inseriti nel raggruppamento tosco-umbro, composto in tutto, da 10 formazioni. Al termine delle 18 giornate (con la classica formula, con gare di andata e ritorno), la prima affronterà la vincente del girone sardo (composto da 6 squadre) per la promozione nella cadetteria. Fra le toscane, i Lions si ritroverenno di fronte le altre tre migliori squadre del vecchio girone di C1 regionale (Florentia, Cus Siena e Firenze’31 cadetto), oltre alle umbre Gubbio (protagonista dei play-off promozione) e Terni (neo retrocessa). Il campionato prenderà il via il 5 ottobre. La sensazione è che sarà un torneo tosto e difficile, con poche prove d’appello per chi mira in alto. Nel campionato regionale scorso i Lions, dopo una partenza ad handicap, hanno migliorato in modo esponenziale la qualità del proprio gioco, centrando la terza piazza (l’ultima che dava diritto a partecipare ai play-off). Ora, con un solo posto disponibile per gli spareggi promozione, la situazione appare più complicata. Ogni partita sarà una sorta di ultima spiaggia. Intanto i due talentuosi avanti livornesi dei Lions, entrambi classe ’96, Dario Basha e Antonio Barducci sono pronti per l’ennesima avventura con la maglia dell’Italia giovanile. La selezione azzurra under 19, diretta dal tecnico Roland De Marigny, si radunerà domenica 3 agosto a Fiumicino in vista della partenza del tour estivo con destinazione Cape Town che si protrarrà sino a martedì 26 agosto. Gli azzurrini partiranno alla volta di Città del Capo martedì 5 agosto, dove appena quattro giorni dopo saranno impegnati in un warm up game contro i Boland, per preparare al meglio i tre match del tour. Ecco le partite che vedranno impegnati i ragazzi di De Marigny: venerdì 15 agosto con l’WP Craven Week XV/Saru Academy a Cape Town, martedì 19 con l’SWD Craven Week XV a George e sabato 23 con il Saru Academy/WP Craven Week XV a Stellenbosch. Il pilone Barducci e il terza ala Basha fanno parte dei trenta atleti selezionati per il prestigiosissimo appuntamento in Sud Africa.