I Lions al ‘Montano’ ospitano la capolista Cus Siena

Dopo tre anni i Lions Amaranto Livorno tornano a giocare una partita casalinga di campionato sul prato del ‘Montano’ di via dei Pensieri, ‘abbandonando’ il sintetico del ‘Maneo’ di via Settembrini. Alle 14,30 di questa prima domenica di primavera, i ragazzi di Conflitto e Gragnani ospitano la capolista Cus Siena. Prevedibile il pubblico delle grandi occasioni. L’ingresso sugli spalti dell’impianto ardenzino è gratuito. La gara, valida per la sesta giornata del girone di ritorno della C1 toscana, è delicatissima. Per i livornesi è da considerare ‘la madre di tutte le partite’. Per difendere la terza piazza, l’ultima posizione utile per l’accesso ai play-off promozione, gli amaranto devono ottenere, in queste ultime 4 partite di regular season, almeno 19 punti. Servono 4 vittorie, 3 delle quali condite dal bonus aggiuntivo. Delle 4 gare restanti, quella con il Cus Siena è, di gran lunga, la più difficile. Servirà una prova ricca di spessore per imporre ai senesi la seconda sconfitta stagionale, dopo quella rimediata sul terreno della Florentia nello scorso mese di dicembre. I cussini, all’andata contro i Lions, si imposero in modo perentorio, sfruttando in primis l’ottimo lavoro nelle rolling maul. I senesi (fino all’anno scorso brillanti protagonisti nel campionato di C d’èlite, un torneo ora soppresso) possono contare in particolare su un pacchetto degno di categorie superiori. I livornesi, che nell’occasione possono presentarsi al gran completo, dovranno cercare di muovere il più possibile l’ovale, per evitare, nel limite del possibile, il confronto con la solida mischia avversaria. Le dimensioni del ‘Montano’ (più largo del ‘Maneo’ ed in generale più largo dei vari campi di C) potrebbe diventare un utile alleato per le giocate dei trequarti labronici. Detto sottovoce, si può anche sperare che il Cus Siena non giochi la gara della vita, visto che dopo appena 7 giorni ospiterà la Florentia, nel match che sarà comunque decisivo per la prima piazza finale. In classifica, i Lions vantano un punto di margine sul Firenze’31 cadetto, con cui possono contare anche sugli scontri diretti favorevoli. Il Firenze’31 cadetto ospita, in questo turno, il fanalino di coda Lucca. Per evitare il sorpasso (è prevedibile che i gigliati riescano a raccogliere contro i lucchesi i 5 punti in palio), i Lions devono vincere con il Cus Siena. Con un successo – ribadiamo – gli amaranto metterebbero virtualmente al sicuro la partecipazione ai play-off. Servirà uno sforzo da parte di tutti quanti. Anche il pubblico deve recitare un ruolo importante nella circostanza. La telecronaca del match verrà poi trasmessa da TC2Sport (canale digitale terrestre 272) lunedì 24 alle 20,30, martedì 25 alle 13 e alle 18 e poi nuovamente in replica nei giorni successivi.