I 15 Leoni di Treviso per i Warriors, tra saluti e voglia di vittoria

ph. Alessandra Florida

L’addio a Brendan Williams e alla pattuglia di azzurri che quest’estate andranno all’estero (Cittadini, Rizzo, De Marchi, Ghiraldini) e a i non pochi che lasceranno la Ghirada. Ma anche il risultato del campo, con i biancoverdi che cercano una vittoria che li aiuterebbe a tenere a distanza le Zebre nella corsa alla Chanpions Cup mentre gli scozzesi vogliono il biglietto per i play-off.
Alle 20 di venerdì sera, diretta tv su Italia 2, il Benetton Treviso gioca la sua ultima gara stagionale casalinga di Pro12 con Botes e Berquist in cabina di regia. Marius Goosen deve rinunciare a Christian Loamanu, colpito duro contro Leinster e schiera al suo posto Luke McLean mentre davanti, altri forfait quelli di Corniel Van Zyl e Robert Barbieri che saranno così sostituiti da Marco Fuser e Manoa Vosawai.
Indisponibili per l’incontro: Francesco Minto, Simone Favaro, Luca Morisi, Alessandro Zanni, Franco Sbaraglini, Edoardo Gori, Michele Rizzo, Corniel Van Zyl, Christian Loamanu e Robert Barbieri.

Questa la formazione annunciata dal Benetton Treviso:

15 Brendan Williams

14 Ludovico Nitoglia

13 Michele Campagnaro

12 Luke McLean

11 Angelo Esposito

10 Mat Berquist

9 Tobias Botes

8 Marco Filippucci

7 Paul Derbyshire

6 Manoa Vosawai

5 Marco Fuser

4 Antonio Pavanello (capitano)

3 Lorenzo Cittadini

2 Leonardo Ghiraldini

1 Alberto De Marchi

A disposizione:

16 Giovanni Maistri

17 Matteo Muccignat

18 Ignacio Fernandez-Rouyet

19 Valerio Bernabò

20 Dean Budd

21 Alberto Sgarbi

22 Fabio Semenzato

23 James Ambrosini

L’articolo I 15 Leoni di Treviso per i Warriors, tra saluti e voglia di vittoria sembra essere il primo su On Rugby.