Guinness Pro 12: Zebre ko, si fermano Van Schalkwyk e Ferrarini

Van-Schalkwyk

Costa carissimo la sfida di Belfast di venerdì sera scorso alle Zebre. Oltre al pesante ko in campo, infatti, la franchigia federale rischia di perdere tre pedine importantissime per molte settimane. Oltre a Brendan Leonard, di cui avevamo già parlato domenica, si fermano infatti Andries Van Schalkwyk e Filippo Ferrarini.

Per tutti e tre i giocatori lo staff medico farà ulteriori esami e probabilmente un comunicato ufficiale arriverà nella giornata di giovedì, ma si temono lunghi stop soprattutto per Leonard e Ferrarini. La terza linea emiliana, infatti, ha un problema al ginocchio e si teme debba sottoporsi a un’operazione. Un brutto colpo per Andrea Cavinato, visto che Ferrarini era stato uno dei migliori in questo avvio di stagione, ma anche per Jacques Brunel, con il giocatore in odore di convocazione azzurra.

Un problema alla mano, invece, per il flanker sudafricano, come riporta stamani la Gazzetta. Sia Van Schalkwyk sia Leonard verranno visitati oggi, mentre per Ferrarini le Zebre parlano di un consulto medico domani, ma i tempi di recupero – almeno per Leonard e Ferrarini – rischiano di essere di diverse settimane.

I tre giocatori si aggiungono a una lunga lista di infortunati, che però potrebbe sfoltirsi con il rientro dall’Irlanda dopo il match con il Munster. Lungodegenti e ancora non disponibili Venditti e D’Apice, mentre stanno recuperando e potrebbero aggregarsi alla squadra in vista delle prossime quattro partite interne Marco Bortolami, Tommaso Iannone, Leonardo Sarto e Matteo Pratichetti.

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Rugby | Guinness Pro 12 | Zebre perdono Ferrarini e Van Schalkwyk é stato pubblicato su rugby1823 alle 12:00 di 16 settembre 2014.