Guinness Pro 12: Zebre, Ferrarini lungo stop

filippo ferrarini

Il flanker delle Zebre Filippo Ferrarini è stato operato ieri alla casa di cura Città di Parma dal Prof. Adravanti per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro con tendine rotuleo lesionato durante la gara del 7 Settembre contro i Cardiff Blues allo Stadio XXV Aprile. Per il giocatore la prognosi prevista è di 5/6 mesi.

Cinque settimane di prognosi invece per Brendon Leonard. Il mediano di mischia ha subito il distacco dell’acromion claveare della spalla destra durante la gara di Belfast dello scorso fine settimana contro Ulster.

Nello stesso incontro la terza linea Andries Van Schalkwyk ha abbandonato il campo dopo pochi minuti. Il sudafricano ha subito la lussazione esposta della seconda falange del pollice della mano destra con frattura della prima falange: infortunio che lo terrà lontano dalle gare ufficiali anch’esso per cinque settimane.

Guinness Pro 12: Zebre, Ferrarini lungo stop é stato pubblicato su rugby1823 alle 19:36 di 19 settembre 2014.