Guinness Pro 12: Treviso, Minto pronto al rientro?

francesco minto

In settimana potrebbe sbloccarsi la situazione della forte seconda/terza linea azzurra, mentre rischia di dire stop Sbaraglini.

Belle e brutte notizie da Treviso, dove si cerca ancora di digerire il brutto ko subito con i Rovigo, con un Umberto Casellato nero “poca professionalità” con i suoi giocatori. Belle e brutte notizie che arrivano dall’infermeria e della burocrazia.

Secondo la Tribuna di Treviso, infatti, in settimana la Fir dovrebbe incontrare i responsabili di Reale Mutua, la società che assicura i giocatori della nazionale, per affrontare il tema Francesco Minto. Il giocatore, fermo da inizio febbraio, si allena regolarmente (senza contatto, però) ma non può ancora giocare. Si spera che questo incontro sancisca la fine dell’inferno per Francesco.

Inferno in cui è, invece, finito Franco Sbaraglini. Un problema alle cervicali lo terrà fermo fino a dicembre, ma i rumors medici parlano addirittura di carriera a rischio. Il 31enne tallonatore, dunque, potrebbe – suo malgrado – ricoprire solo il ruolo di allenatore della mischia, lasciando il campo. Una brutta notizia per Casellato che in prima linea ha già gli uomini contati.

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Guinness Pro 12: Treviso, Minto pronto al rientro? é stato pubblicato su rugby1823.it alle 11:15 di lunedì 25 agosto 2014.