Guinness Pro 12: Treviso, c’è un problema nella cerniera 9-10-15

benetton 91015

Cosa trovare di positivo nella quarta sconfitta consecutiva della Benetton Treviso e di un bonus concesso con troppa leggerezza a una squadra non certo devastante come Newport? E, invece, cosa ha veramente deluso nella prestazione dei biancoverdi?

Nel bicchiere mezzo pieno va sicuramente inserito il ritorno di Simone Favaro. La sua è stata una prestazione maiuscola e la sua presenza in terza linea da peso difensivo, cattiveria e alternative a Umberto Casellato. Con lui sugli scudi prima Loamanu e poi Auva’a, due nuovi arrivi stranieri letteralmente di peso. Oltre alla meta, infatti, Loamanu è stato devastante in difesa e propositivo in attacco. Anche Auva’a ha mostrato di aver voglia di fare palla in mano e la meta è stata anche per lui la ciliegina.

Treviso ha mostrato che, quando vuole e prova, sa giocare l’ovale. Per circa 20 minuti nel primo tempo e per buona parte della ripresa (ma i Dragons avevano già rallentato il ritmo ed erano in inferiorità per 10 minuti) i veneti hanno provato a costruire gioco. Troppi, però, gli errori individuali e alla fine la Benetton ha fatto affidamento esclusivamente sulla maul per fare male ai gallesi.

E parlando di errori individuali, ecco il bicchiere mezzo vuoto. A deludere, e tanto, è stata la cerniera 9-10-15, con James Ambrosini troppo timido e insicuro per questi palcoscenici, Joe Carlisle che spesso sembra senza opzioni e commette troppi errori e, soprattutto, un Jayden Hayward inguardabile ieri a Newport. A ciò si aggiungano le amnesie difensive che hanno regalato tre mete ai Dragons, i placcaggi mollissimi che hanno aperto voragini nella difesa veneta e il gioco è fatto.

Insomma, pro e contro per una squadra ancora a quota zero. Un cantiere aperto, certo, e dove i margini di crescita sono apparsi evidenti anche ieri. I ritorni di Favaro, Minto e Gori fanno ben sperare, ma quello che manca – a oggi – è l’atteggiamento giusto in alcuni elementi. Lo aveva detto il presidente Zatta in settimana e andrà ripetuto nello spogliatoio se la Benetton vorrà tornare a vincere.

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Rugby | Guinness Pro 12 | Treviso, c’è un problema é stato pubblicato su rugby1823 alle 09:00 di 29 settembre 2014.