Guinness Pro 12: Benetton, tutti in silenzio aspettando Newport

benetton silenzio

Silenzio stampa. Due parole che non si sentono molto spesso nel mondo del rugby, ma che evidenziano la tensione all’interno della Benetton Treviso dopo un inizio di stagione decisamente poco convincente. Nessuna scelta polemica, ma la volontà di concentrarsi sulla sfida di sabato contro i Newport Dragons. Una scelta che passerà quasi inosservata, visto che in casa biancoverde non si è abituati a comunicare molto con l’esterno.

Tre partite, tre sconfitte, soli 23 punti fatti (peggior attacco) e 108 punti subiti (3 in più delle Zebre), e il pesantissimo 43-0 subito a Llanelli contro gli Scarlets. Non ci si aspettavano miracoli in questo ‘anno zero’ biancoverde, ma i risultati sono stati anche peggio del previsto, con solo la sfida con Munster che ha visto la Benetton restare in partita, mentre le trasferte gallesi con Ospreys e Scarlets sono state due sconfitte pesantissime.

Ecco, dunque, che a parlare, domani, sarà solo il presidente Amerino Zatta. Per Umberto Casellato, lo staff e i giocatori, invece, mente concentrata sul match di Llanelli sabato, dove potrebbero tornare dal primo minuto due pedine fondamentali, fermi da troppo tempo per infortunio e caos burocratico: Simone Favaro e Francesco Minto. Basteranno i due mastini di mischia a far cambiare strada a una squadra apparsa, sino a qui, troppo molle?

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Rugby | Guinness Pro 12 | Benetton Treviso in silenzio stampa é stato pubblicato su rugby1823 alle 13:35 di 23 settembre 2014.