George Smith, no ai Brumbies

L’ingaggio di George Smith per le prossime due straccioni è stato ufficializzato dal Lyon Olympique Universitaire, club leader della Pro D2. Il trasferimento si perfezionerà al termine della stagione, ma nel frattempo un tentativo di farlo saltare è arrivato direttamente dall’Australia, con i Brumbies che hanno provato a convincere il terza linea dei Suntory Sungoliath a prendere parte al Super Rugby 2014, sostituendo l’infortunato David Poccock.

Smith, 112 caps con gli Wallabies e quattro volte nominato Australian Super 14 Player of the Year tra il 2006 e il 2010, ha preferito però prendersi un periodo di riposo in vista della Francia, dove aveva già giocato nel 2012 con lo Stade Français. Con lui il LOU avrebbe, stando a quanto confermato da Midi Olympique, perfezionato anche gli arrivi di Rudi Wulf (Tolone) e di Karim Ghézal, 31enne seconda linea di 192 cm per 110 kg, in forza al Racing-Métro 92.