Frattura confermata e operazione: stagione finita per Ma’a Nonu

ph. Jason O’Brien/Action Images

Frattura confermata, operazione chirurgica già effettuata e ora uno stop fino a inizio 2015. La stagione di Ma’a Nonu è finita nell’intervallo di All Blacks-Sudafrica giocato a Wellington sabato, quando lo staff medico si è reso conto che l’avambraccio del centro campione del mondo era rotto. Il giocatore è stato subito operato e presto inizierà la riabilitazione ma la sua stagione è finita: niente ultime due gare di Rugby Championship e niente tour autunnale in Europa. Un problema per il ct Steve Hansen al quale però non mancano certo le alternative (Ryan Crotty in primis), senza contare che questo ko apre ancora di più – se possibile – le porte al ritorno di Sonny Bill Williams.
Una buona notizia: Dan Carter il prossimo fine settimana giocherà con la maglia di Canterbury contro North Harbour. Il mediano d’apertura non andrà in Argentina e Sudafrica con la nazionale per le ultime due gare el Rugby Championship ma sarà disponibile per la terza sfida di Bledisloe Cup contro l’Australia del 18 ottobre.

L’articolo Frattura confermata e operazione: stagione finita per Ma’a Nonu sembra essere il primo su On Rugby.