Francesco Minto, la fine del tunnel è arrivata

francesco minto

Ufficialmente tutto tace, con Treviso e Fir che non si sbilanciano, ma ormai sembra arrivato il momento di mettere la parola fine al brutto pasticcio chiamato Francesco Minto. Il giocatore, fermato a inizio febbraio per guai assicurativi legati ai suoi infortuni al collo, avrebbe avuto il via libera per tornare ad allenarsi con il gruppo (contatto compreso) e a giocare.

Ad anticiparlo è il Corriere del Veneto, che conferma le voci degli ultimi giorni. Dopo mesi di tira e molla, di dichiarazioni pessimistiche e di atteggiamenti che pilatescamente sembravano lavarsi le mani di fronte al dramma di un ragazzo che non sapeva se sarebbe potuto tornare a giocare, finalmente venerdì si è raggiunto un accordo tra la Fir, la Benetton Treviso e la Reale Mutua, il broker che doveva stipulare l’assicurazione con il giocatore, permettendogli di giocare.

Minto, infatti, fisicamente è a posto fin da prima del famigerato 9 febbraio, cioè l’ultima volta che è sceso in campo. Tornato in campo a gennaio dopo i problemi alla cervicale, Francesco aveva dimostrato sia con la Benetton sia con l’Italia di essere guarito e di poter giocare. Poi, però, il pasticcio riguardante l’assicurazione, con le parti che si sono ritrovate in una situazione imbarazzante e dalla quale ci hanno mesi a uscire.

Ora, anche se si spera che arrivi una comunicazione ufficiale dei diretti interessati, sembra tutto concluso e Francesco Minto potrebbe addirittura venir convocato già per il match di venerdì. In ogni caso, un ritorno importantissimo per la Benetton Treviso e per l’Italia, che aspettavano come il pane le qualità difensive e offensive di Minto.

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Rugby | Francesco Minto pronto al rientro é stato pubblicato su rugby1823 alle 10:30 di 17 settembre 2014.