Foto del giorno: Perpignan in lacrime

perpignan retrocesso

Dopo 103 anni e solo cinque anni dopo il trionfo nel Top 14 la squadra catalana è retrocessa in Pro D2.

Ha combattuto fino all’ultimo, ha lottato nel fortino del Marcel-Michelin per ottanta minuti, sognando un miracolo che a un certo punto sembrava alla sua portata. Ma, alla fine, il Perpignan ha pagato una stagione nera e il punto di bonus conquistato contro il Clermont non è bastato alla squadra di Del Poux che, così, dopo 103 stagioni retrocede nella seconda serie francese.

Una stagione folle quella del Top 14 francese, dove c’è chi con tredici vittorie è andato ai playoff (Tolosa) e chi, invece, con solo quattro sconfitte in più retrocede (Perpignan). E, questo, è anche il bello del rugby francese, dove in questo anno weekend dopo weekend per molte squadre si passava dalla corsa playoff allo spettro retrocessione.

“Posso capire la volontà di alcuni giocatori di puntare alla RWC 2015, ma è mancata l’eleganza. Per esempio non mi è piaciuto Sofiane Guitoune (giocatore dell’USAP, ndr.) che negli ultimi 15 giorni non ha smentito di avere già un accordo con il Bordeaux. E non è certo stato elegante Mourad Boudjellal, che dieci minuti dopo la nostra retrocessione ha annunciato l’arrivo a Tolone del nostro Romain Taofifenua”.

Tornando a Perpignan, dure le parole del presidente Riviere nei confronti di chi, con il cadavere dell’USAP ancora caldo, già banchettava allegramente.

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

Foto del giorno: Perpignan in lacrime é stato pubblicato su rugby1823.it alle 12:00 di domenica 04 maggio 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.