Firenze, l’Under 16 approda alla finale della Coppa Granducato

Domenica 1 giugno la formazione Under 16 biancorossa ha ospitato sul campo principale del Lodigiani l’Unione Rugby Prato Sesto, nel secondo impegno della Coppa Granducato, in uno scontro diretto per stabilire il nome di una delle due finaliste della Coppa regionale di categoria.
Dopo un buon avvio degli ospiti, i fiorentini si riversano nella metà campo avversaria ed al 5′ vanno a segno con Battaglia, ma l’esultanza gigliata resta strozzata in gola perché la meta è annullata dall’arbitro che rileva un passaggio in avanti. La doccia fredda non smorza gli assalti dei padroni di casa ed in meno di due minuti è ancora Battaglia a schiacciare in meta.
L’Unione cerca la via dei pali grazie ad un calcio di punizione ed accorcia le distanze al 15′.
Dopo pochi minuti il Firenze usufruisce di una touche all’altezza di metà campo: la palla viaggia veloce dalla linea di destra attraverso tutto lo schieramento fiorentino e giunge sull’estrema sinistra a Vanoli che si invola in meta, segnando in mezzo ai pali.
Buona reazione dei ragazzi dell’Unione che cercano ripetutamente il varco giusto e lo trovano al 25′ sulla fascia destra con una bella meta alla bandierina, sfruttando così al meglio la superiorità numerica per un giallo ad Elegi. Nel finale di tempo Picheca rileva Mascalchi per infortunio.
Nella seconda frazione le due formazioni si battono con grinta; il gioco non è spettacolare ma la partita è avvincente e disputata a buon ritmo. Una segnatura potrebbe decidere l’incontro a favore dell’uno o dell’altro, ma nessuno dei due contendenti riesce a superare la difesa avversaria ed il risultato resta incerto fino all’ultimo.
L’occasione più limpida è per Guarducci che però, proprio quando sembra destinato a correre in meta, viene fermato con una “francesina” dall’ultimo giocatore rossoblù. Per Firenze scendono in campo a dar manforte ai compagni prima Bacci e poi Almansi, che vanno a comporre il nuovo asse in mediana.

Al fischio finale i gigliati possono festeggiare un importante successo, consapevoli di aver superato un avversario decisamente ostico, come testimonia un secondo tempo caratterizzato dalla mancanza di mete ma non certo di combattività da entrambe le parti.

Aeroporto Firenze Rugby – Unione Rugby Prato Sesto: 12 -8 (p.t. 12 – 8)

Marcatori: 7′ mt Battaglia nt (5-0); 15′ cp URPS (5-3); 19′ mt Vanoli tr Dragoni (12-3); 25′ mt URPS nt (12-8)

Formazione di Aeroporto Firenze Rugby: Gentili, Vanoli, Guarducci, Battaglia, Elegi (Bacci) , D’Aliesio (Almansi), Lo Castro, Fissi, Mechi, Silei, Gasparri, Dragoni, Cavaciocchi, Mascalchi (Picheca), Loreto; a disposizione: Botti, Parenti, Pavone, Tarchi

Allenatore: Aldo Di Francescantonio

I ragazzi di Sorrentino e Falleri mettono definitivamente in archivio la pratica Cesena aggiudicandosi tra le mura amiche del Campo Mario Lodigiani anche la partita di ritorno della semifinale di questa fase interregionale che mette in palio la promozione diretta nel massimo campionato nazionale di categoria.

Gradi di capitano a Niccolò Broglia, per l’ultima partita casalinga della stagione, che vede i fiorentini disputare una gara adeguata alla situazione e alle aspettative di un avversario che non si dà mai per vinto. Gara viva fino al termine dunque, anche se il punteggio in chiave di qualificazione viene già messo al sicuro nella prima frazione di gioco.

Domenica prossima, in campo neutro, la sede è da definire, si gioca la finale dell’Area 3 e l’avversario sarà il Reggio Rugby, vincitore del campionato regionale emiliano e che in questa fase di qualificazione ha prima eliminato i concittadini del Florentia Rugby e poi si è imposto nettamente sul Rugby Iesi 70. Gara secca, partita che non concede appello. E’ la gara che i ragazzi del Firenze attendono da tutta la stagione.

AEROPORTO FIRENZE RUGBY – CESENA RUGBY: 29-14 (p.t. 22-07)

Marcature: 2′ cp Logi (3-0); 7′ mt Bottacci tr Logi (10-0); 23′ mt Bottacci (15-0); 32′ mt Cesena tr (15-7); 35′ mt Dragoni tr. Logi.
S.t.: 1′ mt Cesena tr (22-14); 2′ mt Panerai tr Logi (29-14).

Formazione di Aeroporto Firenze Rugby: Landini, Elegi, Logi, Ciullini, Cervellati A., Dragoni, Matteoni, Bottacci, Broglia (Cap.), Michelagnoli, Di Donna, Biagini, Fabbri, Kapaj, Zileri. A disposizione: Panerai, Stellini, Burattin, Ismaili, Caneschi V., Cervelli, Rovini.
Allenatori: Peppe Sorrentino e Marco Falleri

L’articolo Firenze, l’Under 16 approda alla finale della Coppa Granducato sembra essere il primo su On Rugby.