Fine della corsa per Florian Cazenave: la FFR ritira la licenza

“Il regolamento è molto chiaro: quando un giocatore perde l’uso di un organo bilaterale c’è una controindicazione formale alla pratica del rugby. E’ perciò impossibile che Florian Cazenave possa giocare nuovamente in Francia, sia il Top 14 o una gara di quarta categoria, perché non può ottenere nuovamente la licenza”. Così la federazione transalpina mette fine alla carriera del 25enne mediano di mischia del Perpignan che la scorsa estate ha perso un occhio in uno banale incidente domestico. Prima l’operazione, poi la rieducazione e l’inizio di una trafila fatta di certificati medici e di carte bollate, ma non c’è stato niente da fare. La FFR ha detto no anche all’utilizzo degli occhiali attualmente testati dall’IRB ma la federazione francese non è tra le unions che stanno testando volontariamente lo strumento.

L’articolo Fine della corsa per Florian Cazenave: la FFR ritira la licenza sembra essere il primo su On Rugby.