Festa di fine stagione ricca di novità per il Sanremo Rugby

Dopo una stagione ricca di soddisfazioni per il team ovale della Città dei Fiori, sabato 14 giugno nel campo sportivo di via Monte Ortigara a Coldirodi, si è conclusa ufficialmente la stagione sportiva 2013/14, con una festa organizzata dal nascente club “Le Leonesse”.

Le mamme dei piccoli leoncini biancoazzurri, capitanate da Caterina, Marika, Serena e Vera hanno organizzato un terzo tempo degno di un team professionistico, allietando a grandi e piccini una giornata, che meteorologicamente non è stata all’altezza delle prelibatezze offerte ai partecipanti.

Tra i presenti si è registrato il “Guru” dei terzi tempi rugbystici in provincia di Imperia, Nonno Giò, il quale, con la sua presenza, ha rinsaldato ancora una volta il respiro provinciale di ogni evento rugbystico, in seno ai team aderenti al progetto Riviera School of Rugby.

I tecnici abilitati F.I.R. (Federazione Italiana Rugby) del Sanremo Rugby, Edmondo Correddu, Mirko Di Vito e Diego Capelli, ben coordinati da Livio Tironi, si sono cimentati in giochi, attività e partitelle che hanno impegnato gli oltre quaranta ragazzini intervenuti nel pomeriggio sportivo, aperto inoltre a tutti coloro che, curiosi, volevano testare il fantastico gioco del Rugby.

La giornata ha visto posare la “prima pietra” della collaborazione tra la comunità di Coldirodi e il Sanremo Rugby; il Presidente della “Famija Culantina”, Nicolas Ravotti accompagnato dal Consigliere Martina Bobone, hanno presenziato attivamente alla manifestazione facendo gli onori di casa, aprendo le porte dell’impianto sportivo gentilmente concesso dalla U.s. Coldirodese ed estendendo l’invito a tutti i tesserati della squadra rugbystica della città, ai prossimi festeggiamenti di Sant’Anna in calendario, dal prossimo 4 luglio.

Proprio Coldirodi, vera roccaforte abruzzese a Sanremo, è stata cornice di una stupenda iniziativa in favore del team de “L’Aquila Rugby”(che vive, con i suoi colori, nel cuore del logo della compagine matuziana) voluta fortemente dal “Founder” del Sanremo Rugby, Emanuele Capelli.

La squadra del capoluogo abruzzese, neo promossa nel massimo campionato nazionale di rugby, dopo una trionfale cavalcata che li ha visti uscire imbattuti da tutti i campi da gioco affrontati in stagione, li vede in profonda difficoltà sul fronte societario; da mesi i campioni aquilani non percepiscono stipendi e patiscono un sistema economico locale ancora profondamente debilitato dal sisma che li ha colpiti nel 6 Aprile del 2009.

I ragazzi Sanremesi hanno colto l’iniziativa promossa dagli amici Aquilani con grande entusiasmo, diffondendo la campagna di sensibilizzazione #savelaquilarugby e rinnovando in maniera forte e crescente il loro sostegno nei confronti dei neroverdi d’Abruzzo.

Il Rugby a Sanremo è divertimento, organizzazione e sostegno, in questa stagione nessuna delle 3 caratteristiche è venuta meno! Avanti cosi!!

L’articolo Festa di fine stagione ricca di novità per il Sanremo Rugby sembra essere il primo su On Rugby.