Facchini si dimette da presidente del Mogliano

Roberto Facchini non è più il presidente del Mogliano. E’ la stessa società campione d’Italia ad ufficializzare l’addio della massima carica biancoblù, che alla guida del club ha vinto lo scudetto nel maggio scorso. Facchini, dopo lo stop al progetto Dogi, non aveva nascosto tutta la sua delusione, manifestando un grande rammarico circa la decisione partorita dalla riunione avvenuta a Silea. Dal comunicato, tuttavia, non si evince il motivo della scelta, anche se la vicinanza temporale alla clamorosa decisione riguardante i Dogi lascia qualche dubbio. Questo il comunicato diramato dal club. ”La società Mogliano Rugby comunica che, in data odierna, il dottor Roberto Facchini ha rassegnato le proprie dimissioni da Presidente del Consiglio di Amministrazione. E’ già programmata una riunione del Direttivo per discutere e definire gli opportuni e necessari interventi, al fine di affrontare al meglio impegni prossimi e pianificazioni. La società, con i Consiglieri tutti, intende ringraziare Roberto per il costante impegno profuso nel corso del proprio mandato, fondamentale contributo per lo sviluppo e consolidamento del Club.”