Etruschi, il punto sulle giovanili

Fare qualcosa di più, oggettivamente, era difficile. Al cospetto di una squadra più esperta e dotata, che nel match di andata si era imposta addirittura 98-5, l’under 14 dell’Edile Dello Sbarba Etruschi Livorno ha dato realmente il massimo. Al campo ‘Maneo’, nel derby cittadino con il Livorno Rugby (primo in graduatoria), i verdeamaranto (che per il calendario erano impegnati in trasferta) hanno perso 52-19. Sarcina, Insolia e Marinai, i tre tecnici del Dello Sbarba, dopo il match, si sono complimentati con i propri atleti per la prova offerta. Non è un disonore cedere al cospetto di un antagonista tanto valido. I verdeamaranto, con la loro caparbietà, sono riusciti a limitare i danni. Una sconfitta rimediata a testa altissima. Per gli ‘ospiti’ punti di Iozzelli (una meta e due trasformazioni) e di Alimovic e Benedetti (una meta ciascuno). La rosa del Dello Sbarba si è allargata non poco negli ultimi tempi, con giocatori che si sono affacciati con
grande entusiasmo nel mondo della palla ovale. I giocatori schierati nel derby: Iozzelli, Alimovic, Benedetti, De Tullio, Bonaccorso, Factau, Pellegrini, Paris, Iozzelli, Capocchi, Solimani, Ramagli, Lari, Andorlini, Salvadori, Argentin, Bini, Incerpi, Burchi, Esposito, Hansenfierro.

L’importante, a questa età, è solo giocare. Gli ‘Etruschini’, cioè i bambini degli Etruschi Livorno under 6, non si sono persi d’animo quando hanno scoperto che il previsto incontro con il Cecina era saltato (da Cecina erano giunti al campo ‘Tamberi’, quartier generale dei verdeamaranto, solo due elementi). E allora, agli ordini del tecnico Stefano Biagi, è andata in scena una partitella in famiglia di circa un’ora. Oltre ai due atleti del Cecina, hanno disputato la gara otto giocatori Etruschi. Ecco i loro nomi: Filippo Consani, Emanuele Andreotti, Mattia Bartolini, Giorgio Annunziata, Matteo Gentini, Matteo Parente, Tommaso Del Secco, Giano Bianchi.

Jacopo Mannucci, Marco Becucci, Filippo Geremia, Gioele Bianchi, Leonardo Schiaffino, Nicola Mazzoni, Morgan Buda, Francesco Bernocchi, Cristiano Raffo, Davide Santuari, Gabriele Del Secco: questi i nomi degli undici atleti del’under 10 degli Etruschi Livorno protagonisti sabato scorso nel concentramento di Sesto Fiorentino. I giovani e promettenti verdeamaranto allenati da Alberto Mazzoni e Michele Malinconico hanno, nell’ordine, pareggiato 4-4 (ogni meta un punto) con l’Asciano, hanno battuto 4-0 il Firenze1, hanno perso 0-5 con i locali del Sesto, hanno impattato 1-1 con il Valdisieve e superato 2-1 il Firenze2. Il bilancio complessivo è di due vittorie, due pareggi ed una sconfitta. Anche alle porte di Firenze, i labronici hanno messo in vetrina buoni numeri in ogni frangente. La società degli Etruschi sta investendo molte energie sul proprio vivaio, consapevole che solo puntando sui giovani e sui giovanissimi si potranno in futuro raccogliere, anche a livello di prima squadra, buoni frutti.
Profeti in patria. Sul campo amico ‘Tamberi’ di via Russo gli under 8 degli Etruschi Livorno hanno chiuso al primo posto il concentramento al quale hanno partecipato, in tutto, otto squadre. Nella riuscitissima manifestazione, organizzata dalla stessa società verdeamaranto, le formazioni iscritte sono state inizialmente divise in due gironi. Al termine della prima fase, si sono giocate le finali. I padroni di casa, nella prima parte dell’evento, hanno battuto la Florentia 8-1 (ogni meta un punto), hanno perso con il Firenze2 1-2 ed hanno battuto il Grosseto 6-1. Hanno chiuso a pari punti al primo posto della mini classifica Etruschi e Firenze2, ma, in virtù della differenza mete favorevole, sono stati i labronici a meritarsi il passaggio alla finalissima. Nell’ultimo atto del concentramento, i labronici hanno liquidato il Firenze1 (primo nell’altro raggruppamento eliminatorio) 6-1. E’ stata una bellissima festa dello sport, indipendentemente dalla
graduatoria conclusiva. I ‘bimbi’ degli Etruschi, al di là delle ottime qualità tecniche espresse, hanno già compreso i veri valori propri della palla ovale. E’ questa la vittoria più bella per i genitori, per gli allenatori Consani e Franceschi e per gli accompagnatori. Gli ‘Etruschini’ grandi protagonisti al ‘Tamberi’: Sgherri, Ferrari, Campani, Izvira, Garzelli, Giusti L., Giusti E., Bartolini, Mannucci, Nuterini, Perciavalle, Consani.

L’articolo Etruschi, il punto sulle giovanili sembra essere il primo su On Rugby.