Esordio nel centro storico per il baby Ravano

Anche il minirugby fa parte dei programmi inseriti nel “Baby Ravano” manifestazione sportiva scolastica organizzato dall’ U.C. Sampdoria e, per curarne i principali aspetti tecnico ludici sui vari spazi dedicati alla palla ovale, è sempre Paolo Ricchebono che coordina l’intensa mole di lavoro. Nella prima giornata dedicata ai primi passaggi, la zona di competenza era quella riservata alle scuole elementari genovesi dei quartieri di Oregina, Lagaccio, Prè, Molo, Maddalena, Castelletto e Portoria. Per questa primissima fase di approccio al minirugby si è utilizzato il campo a cinque in sintetico di piazza delle Erbe, nel Centro Storico del capoluogo ligure. La proposta sportiva del club blucerchiato è legato al “multi sport” con la contemporanea presenza di basket e volley, praticato nella vicina palestra della Sisport Gym Centro Storico, e del calcio e rugby giocato appunto nel campetto.

La festosa giornata si è sviluppata dal mattino al tardo pomeriggio, con varie premiazioni ai fanciulli partecipanti gratificati dalla presenza di Paola Ravera, Assessore allo Sport del Municipio 1 Centro Est, e di Edoardo Cevasco, Presidente del Club Amici del Ravano.

Domani giornata di pausa, mentre mercoledì l’appuntamento è dedicato alle scuole di Sampierdarena e San Teodoro, con svolgimento del Baby Ravano all’Istituto Don Bosco di Sampierdarena.