Eccellenza, Rovigo perde Matteo Ferro: squalifica di 4 settimane

ph. Luca Sighinolfi

Una ginocchiata rifilata ad Alfonso Damiani nel corso di Cavalierio Prato-Rovigo dello scorso 14 aprile non vista dall’arbitro ma ravvisata dalle immagini televisive. Finisce così il campionato d’Eccellenza di Matteo Ferro, seconda/terza linea rossoblu. Squalifica di 4 settimane che finirà il 4 giugno. Di seguito la parte conclusiva del dispositivo del Giudice Sportivo FIR:

Il Giudice Sportivo, ritiene che dalle immagini televisive, che danno piena garanzia tecnica e documentale, possa ravvisarsi la violazione da parte del sig. Matteo FERRO, dell’ art. 26 numero 1 lettera m), (ginocchiata). In ragione di ciò si commina al sig. Matteo FERRO la sanzione di settimane 3 (tre) di squalifica a far data dal 7 maggio 2014 al 28 maggio 2014 compreso.

P.Q.M.

Il Giudice Sportivo visti gli artt. 72 numero 3, in relazione all’art. 77 comma 1 lettera b), nonché l’art. 26 1 lettera m) del regolamento di Giustizia, commina al sig. Matteo FERRO, tesserato per la società Rugby Rovigo Delta Srl. la sanzione della squalifica per settimane 4 (quattro) con decorrenza 8 maggio 2014 – 4 giugno 2014 compreso. La scadenza della sanzione è soggetta a prolungamento in applicazione dell’art. 90 punti 3 e 4 del Reg. di Giustizia e della Delibera Federale 99/2012 valida per tutte le stagioni sportive.

L’articolo Eccellenza, Rovigo perde Matteo Ferro: squalifica di 4 settimane sembra essere il primo su On Rugby.