Eccellenza: Rovigo che spavento, Padova vola

eccellenza_2014_18_sab

Doveva essere un turno tranquillo quello in programma oggi nell’Eccellenza italiana e, invece, molte big si sono complicate la vita. Non Padova, che gioca un’ora prima degli altri e a Roma lascia a secco la Capitolina, con un 71-0 che non necessita ulteriori commenti.

Neppure per Calvisano, che pur impegnato nel big match di giornata, non fatica in maniera eccessiva ad avere la meglio dei Cavalieri Prato, che subiscono uno stop nella loro corsa ai playoff.

Sono ben più complicati, invece, i match di Viadana e Rovigo rispetto alle previsioni della vigilia. E se i lombardi potevano temere le Fiamme Oro, riuscendo alla fine solo nell’ultimo quarto d’ora a prendere in mano il match e portare a casa 4 punti fondamentali per i playoff, non così era per i rossoblu, che al Battaglini ospitavano il Reggio.

Così a Rovigo serve la meta di Ngawini a tempo quasi scaduto, dopo che Reggio era rimasto in 14 per conquistare la vittoria che, forse, taglia le gambe ai sogni di rimonta degli emiliani, che avrebbero meritato forse di più.

Eccellenza – XVIII giornata
UR Capitolina v Petrarca Padova 0-71
Fiamme Oro Roma v Viadana 24-31
Cammi Calvisano v Estra I Cavalieri Prato 52-7
Vea-FemiCZ Rovigo v Reggio 31-27
06.04.14 – ore 15.15 – diretta Rai Sport 1
Marchiol Mogliano v IMA Lazio

Eccellenza – Classifica
Cammi Calvisano* punti 69; Vea-FemiCZ Rovigo* 67; Petrarca Padova* 51; Rugby Viadana* 48; Estra I Cavalieri Prato** 45; Marchiol Mogliano** 43; Fiamme Oro Roma 35; M-Three San Donà* 27; IMA Lazio** 18; Rugby Reggio 12; UR Capitolina 5
*partite in meno

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google+