Eccellenza: per i Cavalieri Prato una piccola luce in fondo al tunnel

ph. Daniela Pasquetti

“Sì, l’incontro con il presidente Tonfoni c’è stato. Diciamo che abbiamo fissato alcuni punti di cardine e dei passaggi fondamentali per il cessione del titolo sportivo. Ora però aspettiamo che queste cose vengano concretizzate. E’ stati un incontro interlocutorio, non definitivo”. Così il ds dei Cavalieri Gabriele Lai ha raccontato a OnRugby lo stato dell’arte a Prato, dove la società toscana è coinvolta in una lotta contro il tempo per salvarsi e potersi iscrivere all’Eccellenza (termine ultima il 10 luglio).
Dettagli Lai non ne racconta – come è giusto che sia – ma si può dire che è stato fatto un latro passo avanti per la cessione del diritto sportivo, la cui scadenza in teoria era fissata a ieri ma la FIR può concedere deroghe. L’impressione è che dirimente sarà “l’assegnazione”, diciamo così, dei debiti pregressi: chi pagherà cosa a chi e quanto, per dirla in maniera bruta.

L’articolo Eccellenza: per i Cavalieri Prato una piccola luce in fondo al tunnel sembra essere il primo su On Rugby.