Eccellenza: monologo Calvisano che va in finale

eccellenza 2014 calvisano in finale

Non c’è storia nella semifinale di ritorno tra i bresciani e il Viadana, appena conclusosi.

Inizia subito bene Calvisano che sfrutta immediatamente un paio di errori del Viadana per andare nei 22 metri avversari. Ancora fallo degli ospiti e Calvisano sceglie la mischia, dove i bresciani puntano di essere nettamente più forti del Viadana. E, subito, arriva la meta tecnica che dopo quattro minuti dà i primi 7 punti al Calvisano. Nervovismo in campo poco dopo, con uno scambio di battute tra i giocatori. A peggiorare le cose per i gialloneri l’infortunio di Cagna attorno al settimo minuto, che obbliga gli ospiti subito a un cambio. Spinge Calvisano, ma si salva Viadana – seppur con difficoltà – con Vivarini che fischia tanto contro gli indisciplinati ospiti. Al 12′ è Griffen ad andare sulla piazzola e a non sbagliare, portando Calvisano sul 10-0. Continua l’assolo dei padroni di casa e al 15′ Da Jager buca senza problemi la difesa avversaria e si tuffa in meta per la seconda meta del Calvisano in questo avvio di partita, che appare già chiusa. Al 17′ Griffen vede il buco lontano, calcio profondissimo, Apperley non riesce a intervenire e Zdrilich schiaccia in meta per il 24-0 in meno di un quarto di partita.

LEGGI TUTTO

Eccellenza: monologo Calvisano che va in finale é stato pubblicato su rugby1823.it alle 17:52 di sabato 24 maggio 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.