Due Principati : prese le decisioni per la conduzione tecnica

unnamed (2)

Il Rugby Due Principati avrà il suo staff di allenatori che lavoreranno in seno alla squadre Seniores che parteciperà al campionato di serie C1, che ricordiamo prenderà il via nel weekeend tra il 4 ed il 5 ottobre, ma anche quelli che faranno parte della Juniores. Il quadro tecnico completo è uscito fuori dalla riunione fiume di venerdì sera, tenutasi ancora una volta nella nuova ed elegante sede degli irpini, sita in via Iannicchini, studio legale del nuovo vice-presidente dell’Avellino Rugby: Agostino Somma. Purtroppo, come era nell’aria, non farà parte del progetto franchigia, colui che per due anni ha rivestito il ruolo di Direttore Tecnico alla corte del sodalizio del Presidente Roca, parliamo di Daniel Bianco, che per motivi strettamente personali ha preferito non prendere parte alla storica iniziativa. La scelta dei tecnici, dalla sponda salernitana sono stati selezionati gli allenatori che hanno diretto già i primi tre allenamenti dei Due Principati, vale a dire: Paolo Stanzione, il quale lo scorso anno ha diretto con successo l’Under 14 del Rugby Salerno e Marco Muotri figlio di Franco che nello scorso torneo ha aiutato il genitore nella gestione dei 3/4 alla guida agli spareggi che han valso l’accesso alla C1, il Rugby Salerno; sul versante avellinese, alla fine dopo qualche tentennamento sarà mister Caliano, così come negli ultimi due anni, a seguire gli allenamenti dei lupi affiancato dal evergreen Mernone, nella prossima riunione che con ogni probabilità si terrà mercoledì nel tardo pomeriggio, si chiariranno anche le modalità dei quattro coach prescelti, a questi non va escluso che si possa aggiungere una figura esperta, sempre proveniente dal versante salernitano, al fine di dare il proprio contributo con l’esperienza maturata nel corso di una lunga carriera ovale. Confermate, naturalmente, anche le cariche societarie che lo ricordiamo, saranno occupate da Luigi Sbozza che sarà il Presidente dell’unione avellinese/salernitana, dai due vice: Maurizio Cascone e Antonio Roca e da otto consiglieri, quattro dalla Valle dell’Irno: Vittorio Liguori, Valeria Del Prete, Giuseppe D’Angelo e Franco Muotri e quattro della verde Irpinia: Generoso Bruno, Luca Pericolo, Antonio Mernone e Alessio Console. Chi invece dirigerà l’Under 18 sarà: Silvano Minelli, mentre l’Under 16 è stata affidata a Paolo Vecchio, della 14 invece si occuperà lo stesso Stanzione coadiuvato da Romeo, che svolgerà anche il compito di dirigente accompagnatore della Seniores. Confermati anche i colori sociali che saranno il biancoverde ed il rossoblu, per l’inizio di campionato sarà pronta anche una nuova divisa sociale, le partite casalinghe, come detto si disputeranno prevalentemente al Manganelli, anche per lo stemma che vedete qui in basso, ideato e perfezionato dalla coppia Bruno&Ruggiero, si era parlato di un ricorso all’araldica, con un forte richiamo storico alla storia delle due province, ci anticipò Generoso Bruno, tra i più attivi in questa che si può definire la novità estiva ovale campana, in effetti dopo un lungo studio ha prevalso la scelta di entrambi i simboli dei Due Principati, la Corona marchesale che rappresentava il Principato Ultra ed il timone quello dei Citeriore, scelto come sfondo tra il bianco-rosso dei primi ed il bianco e giallo dei secondi, esclusivamente il colore giallo e quello rosso. Fissata la data anche per l’inizio della preparazione che prenderà il via giovedì 21 agosto.