Dopo Samoa parla Brunel: “In mischia un incidente. E bene non concedere mete”

ph. Sebastiano Pessina

Dopo la partita persa contro Samoa, in un video diffuso dalla Federazione caoch Brunel analizza la sconfitta, parlando soprattutto della difficoltà avuta in mischia chiusa, anche se per l’allenatore francese questa prestazione così negativa in una fase per noi così importante è “un incidente”. Rimarca invece Brunel il fatto di non aver subito nemmeno una meta, cosa che non accadeva da dodici partite, e amplificata dal fatto che a non marcare è stata una squadra fisica e votata all’attacco come Samoa. Per quanto riguarda la sfida contro il Giappone la consapevolezza è che sarà un match difficile: “E’ una squadra che ha molta fiducia, viene da buoni risultati. Hanno un gioco diverso dai samoani, più veloce e con libera iniziativa. Sarà una sfida difficile”.

Per quanto riguarda la situazione infortunati, da valutare per il match in terra nipponica le condizioni di Furno, Garcia e Derbyshire, quest’ultimo fermato da un problema alla gamba destra.

Mercoledì a Tokyo il gruppo azzurro sarà raggiunto dal Presidente Gavazzi. Un viaggio quello del Presidente già deciso da prima dell’inizio del tor nel Pacifico.

L’articolo Dopo Samoa parla Brunel: “In mischia un incidente. E bene non concedere mete” sembra essere il primo su On Rugby.