Domenica i Lions Livorno ospiti della Florentia

unnamed

Al campo fiorentino ‘Cavallaccio’, in via San Bartolo a Cintoia, saranno, domenica, numerosi gli appassionati livornesi pronti a spingere i Lions Amaranto verso la grande impresa. Chi non potrà assistere alla gara con i padroni di casa della Florentia, potrà vivere ugualmente le forti emozioni del confronto (calcio d’inizio alle 17), seguendo la live-score sul sito internet ufficiale della società (www.lionsamarantorugby.it). Inoltre la telecronaca della partita verrà trasmessa su TC2Sport (canale 272 del digitale terrestre) lunedì 2 alle 20,30, con replica alle 13 e alle 18 di martedì 3 e con nuove repliche nei giorni successivi. La sfida potrebbe schiudere le porte del paradiso della serie B. Il match è valido per il ritorno delle semifinali play-off di C. La vincente del derby toscano poi affronterà (da favorita) nella doppia finale, in programma l’8 e il 15 giugno, la vincente fra Civitavecchia e Macerata (all’andata netto il successo dei laziali sui marchigiani). I Lions, in casa domenica scorsa, hanno perso 19-26 (tre mete per i labronici, due per i gigliati). Per ribaltare la situazione, i ragazzi di Conflitto e Gragnani dovranno vincere al ritorno con almeno 8 lunghezze di scarto (e a quel punto il numero delle mete realizzate e subìte conterà meno di zero) oppure anche di una sola lunghezza, purchè riescano ad assicurarsi il bonus-attacco (impedendo agli avversari di siglare quattro mete). In prima battuta, si terrà conto la mini classifica delle due partite. Attualmente, la Florentia, in graduatoria, ha all’attivo 4 punti, mentre i Lions di punti ne hanno 1. In caso di situazione di parità in classifica, si terrà conto della differenza punti nell’arco del doppio confronto. Mettendo a frutto le doti a disposizione, i labronici possono centrare il traguardo della finale. Nel match d’andata, i gigliati, per imporsi, hanno sfruttato più gli errori degli antagonisti che le proprie (comunque indubbie) qualità. La Florentia ha chiuso al primo posto la regular season il girone toscano della C1 e nei due confronti giocati nella prima parte della stagione con i Lions (poi terzi nel raggruppamento) ha legittimato i due successi. Domenica passata, invece, l’incontro è viaggiato sui binari di un grande equilibrio e solo gli episodi hanno premiato i fiorentini. Al ‘Cavallaccio’, in questa prima domenica di giugno, tutto è possibile. I labronici potranno contare sul rientro del trequarti Tamberi, ma dovranno ancora una volta rinunciare ai vari Pacini, Santoni, Bertini e Michele Valente. Pressochè certa inoltre l’assenza dell’acciaccato Giugni. I Lions si affideranno ancora una volta alla freschezza dei giovanissimi Basha, Taherzadeh, Magni e Gaggini, reduci da una brillante stagione vissuta con gli under 18. Se corre mille all’ora, la squadra amaranto può compiere l’impresa…