Dana Teagarden si ritira: è stata il primo arbitro donna a dirigere una partita internazionale maschile

10410714_923234051026539_1481756013792546305_n

Da Ladies Rugby Club:

Tra le tante notizie che circolano in questi giorni ce n’è una che è passata un po’ in secondo piano e ci sembra giusto rimediare subito. Dana Teagarden, uno dei più famosi arbitri femminili ha concluso la sua carriera. Dana ha arbitrato la sua ultima partita internazionale domenica 29 giugno 2014, a Praga, in campo Repubblica Ceca e Svizzera per la Coppa Konektor, che valeva anche come qualificazione per la Coppa Europa del prossimo ottobre.
Dana Teagarden ha iniziato a giocare a rugby nel 1988, mentre studiava presso la United States Air Force Academy ed ha anche iniziato ad arbitrare lì.
Come giocatrice, ha raggiunto la Division 1 Women’s Collegiate National Championship ma come arbitro ha ottenuto ancora di più.
La sua carriera internazionale è iniziata nel 2006 con una partita di U20 femminile tra l’Inghilterra e il Canada, più tardi quello stesso anno è stata scelta come arbitro per la Coppa del Mondo femminile in Canada, dove ha arbitrato la partita tra Kazakistan e Sud Africa. Nel 2007, è diventata la prima donna ad arbitrare torneo maschile nelle Sevens World Series a San Diego. Nel 2009, ha arbitrato le partite della Coppa del Mondo Sevens femminile a Dubai e nel 2010, è diventata la prima donna ad arbitrare una partita maschile internazionale a 15s, quella tra Hong Kong e Olanda.
Nel 2010, è stata uno degli arbitri di punta alla Coppa del Mondo di Londra, dove tra l’altro, ha arbitrato la finale per il terzo posto tra l’Australia e la Francia. Da allora, ha arbitrato molte altre partite internazionali maschili e femminili ed è stata inserita nello “International Rugby Board’s panel of referees”. Congratulazioni a Dana per la carriera fantastica ed in bocca al lupo per le prossime sfide che dovrà sostenere”.