Damien Traille lascia Biarritz

Con la retrocessione in Pro D2 per il Biarritz finisce un’era e si preannuncia una vera e propria rivoluzione sul piano tecnico, lasceranno infatti alcuni dei volti che hanno scritto la storia recente del club basco. E’ sul punto di partire il n.9 Dimitri Yachvili, che potrebbe accasarsi al Tolone, Touolon che sembrava essere anche nel destino di Damien Traille.
Il centro trentaquattrenne, 86 caps con la Francia, avrebbe invece deciso di tornare nel club che lo ha lanciato e secondo RMC Sport avrebbe sottoscritto un biennale con il Pau, attualmente terzo in ProD2. A farlo propendere per questa scelta sarebbe stata la promessa di entrare a far parte dello staff della squadra, una volta scaduto il contratto.

Quasi certi di disputare i play-off per salire in Top 14, i dirigenti del club béarnaise sono ora al lavoro per rinnovare i contratti in scadenza. Il sito web de la Section ha ufficializzato in settimana ben sette rinnovi: il pilone Jérémy Hurou (29 anni), il terza linea Loïc Bernad (28), il centro Simon Bonnet (25) e l’estremo/ala Mathieu Acebes (26) hanno sottoscritto un nuovo biennale. Due anni di rinnovo, con opzione per il terzo anno, per l’ala Elijah Niko (23), mentre ha firmato un contratto di un anno, anche lui con opzione di rinnovo, il tallonatore Mehdi Boundjema (23).
Primo contratto, biennale, da professionista anche per un altro giovane, il pilone ventiduenne Geoffrey Moise, già legato per un anno al centro di formazione del club.