Curiosità ovali: Leali’ifano e quelle birre perse per scommessa

christian lealiifano

Il centro dell’Australia e dei Brumbies paga caro la scarsa precisione dalla piazzola.

Tre punti o una birra offerta. Christian Leali’ifano rischia di pagare un conto salato al suo compagno di squadra Ben Mowen se non migliorerà le sue percentuali al piede nei playoff che iniziano sabato nel Super Rugby.

A raccontarlo è proprio il capitano dei Brumbies, che spiega come tutto sia nato dopo il primo piazzato sbagliato da Leali’ifano contro Western Force lo scorso weekend. Il calciatore dei Brumbies ha, in questa stagione, una percentuale di realizzazione di solo il 49%, contro il 78% dell’anno scorso, e anche venerdì ha iniziato male dalla piazzola. Così, dopo l’errore, Mowen gli si è avvicinato e gli ha detto “Ogni calcio che sbagli mi paghi una birra”.

Detto, fatto. Le percentuali di Leali’ifano non sono migliorate (5 su 10 tra punizioni e trasformazioni) e, così, alla fine della partita il centro doveva 3 pinte al suo capitano. Che sono diventate sei oggi, quando hanno cambiato scommessa. “Raddoppiamo la posta” ha proposto Mowen, offrendo di annullare la scommessa se avesse – lui – sbagliato un piazzato dai 40 metri. Calcio finito tra i pali e, così, le birre sono diventate sei. Riuscirà a non avere debiti dopo il barrage con i Chiefs?

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Curiosità ovali: Leali’ifano e quelle birre perse per scommessa é stato pubblicato su rugby1823.it alle 13:09 di lunedì 14 luglio 2014.