Cuneo Pedona sugli scudi

In una splendida domenica di sole i tifosi del rugby cuneese hanno potuto assistere ad una grande prova di forza della loro squadra. I biancoblu hanno ospitato al campo di Piccapietra il Gavi Rugby nell’ultima partita casalinga della stagione. Per i ragazzi di coach Albertini l’obbiettivo di giornata era non solo quello di raccogliere i 5 punti della vittoria, ma anche riuscire a marcare il maggior numero di mete possibili al fine di rendere ancora più vicino l’obbiettivo playoff valevole per la serie B.

Fin dall’inizio del match il Cuneo Pedona è stato in grado di imporre il proprio gioco alternando bene azioni in penetrazione, con il pacchetto di mischia, e giocate al largo, con i trequarti, concedendo così pochissimi palloni giocabili agli avversari. Otto mete permettono ai biancoblu di chiudere in vantaggio un avvincente primo tempo con il punteggio di 42 a 0.

L’intervallo permette al coach di giornata Porro di effettuare alcuni cambi e ricordare ai suoi giocatori di mantenere il ritmo di gioco mostrato nel primo tempo e di non abbassare la guardia.

Nonostante ciò le battute iniziali del secondo tempo vedono i cuneesi più distratti e gli ospiti riescono a sfruttare il momento per andare in meta. Ma questa non è altro che una sveglia per i biancoblu che iniziano nuovamente a macinare gioco che porterà a superare la linea di meta avversaria per altre nove volte fissando il punteggio finale sul 99 a 5.

Da sottolineare la prova di Brignone, Casagrande e del man of the match di giornata Diego Barra.

Domenica prossima il XV cuneese sarà impegnato a Moncalieri per continuare a rincorrere l’obbiettivo playoff.

Marcatori: Tible (4mete/7trasformazioni), Rosso 3 (mete), Brignone 2, Verra 2, Sciaccaluga 1, Dacomo 1, Orcellet 1, Casagrande 1, Sibona 1, Matteo 1.