Crescita singolare e collettiva: perché giocare contro i più forti è necessario

By Roberto Avesani

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

E’ più facile vincere contro Samoa o il Sudafrica? La risposta è abbastanza ovvia. Tra una squadra forte e una nettamente meno forte è più facile riuscire a battere quest’ultima. Ma quando oltre al risultato finale contano il gioco espresso e l’altezza della testa quando si esce dal Leggi Tutto

From:: Crescita singolare e collettiva: perché giocare contro i più forti è necessario