Continua la preparazione per il Padua Rugby Ragusa

unnamed (2)

Si è conclusa ieri la quarta settimana di allenamenti e, nonostante l’estate sia nel suo momento più caldo, in casa Padua non c’è nessuno che rimpianga la spiaggia e, al contrario, nello spogliatoio si respira una bella aria e un senso di positività, senso che percepisce anche Guillermo Montes, il coach argentino che quest’anno ha preso in mano le redini della squadra biancazzurra.
“Sono molto soddisfatto dei risultati fin qui raggiunti. I ragazzi crescono giorno dopo giorno, sono come delle spugne. Sinceramente non mi aspettavo di trovare un gruppo così ricettivo. Si vede che hanno voglia di migliorare, per non rivivere la stessa esperienza dello scorso anno».
Il gruppo fa propri tutti gli insegnamenti del coach, ma è anche numeroso, come da anni non si vedeva a Ragusa.
“A ogni allenamento siamo almeno una quarantina, e un paio di volte abbiamo addirittura superato le cinquanta unità. È piacere vedere tanti ragazzi che ti seguono e che non si lamentano per quello che fai fare loro, nemmeno durante la parte atletica che, oggettivamente, è molto faticosa e, lo ammetto, piuttosto noiosa. L’altro giorno hanno sudato per due ore piene ma nessuno ha avuto da ridire. Questo è un fatto molto positivo».
Per fortuna, per i ragazzi s’intende, tutti gli allenamenti saranno così.
“Privilegeremo l’atletica ancora per tutto il mese di agosto, poi, pur continuando a correre, ci dedicheremo soprattutto al rugby giocato. Nel frattempo sto iniziando a conoscere i giocatori, le loro caratteristiche, e un paio di loro penso di impiegarli in ruoli diversi da quelli in cui sono stati utilizzati finora. Ma per il momento non fatemi dire altro».
Per qualcuno, quindi, ci sarà un nuovo ruolo, ma il gioco del Padua sarà sempre lo stesso. Ce lo conferma il direttore tecnico della squadra iblea, Peppe Gurrieri.
“Il Padua ha sempre privilegiato la velocità, giocando soprattutto alla mano, anche perché le nostre caratteristiche fisiche non ci permettono di fare altro. Da come sta impostando gli allenamenti il nuovo coach, capisco che anche quest’anno vedremo una squadra che affronterà le partite con lo spirito di sempre. E l’aver iniziato così in anticipo la preparazione ci darà, rispetto alle nostre avversarie, un vantaggio non indifferente a livello di corsa e resistenza, cosa che ci permetterà di sfruttare ancor di più, e meglio, le nostre peculiarità».
Gli allenamenti continueranno ancora per la tutta la prossima settimana, quindi ci si fermerà a cavallo di Ferragosto, per poi riprendere a tempo pieno fino all’inizio del campionato che, lo ricordiamo, è stato fissato per il 5 ottobre. Per fine agosto, invece, è attesa la pubblicazione dei calendari.