Commonwealth Games: Rugby 7s, il Sud Africa fa il colpaccio

commonwealth games 7s finali

Si è concluso questa sera il torneo di rugby 7s valevole per i Commonwealth Games di Glasgow 2014.

Tutto come previsto. O quasi. L’ultima giornata del torneo di rugby a sette ai Commonwealth Games di Glasgow non regala sorprese per tutto il giorno, con i migliori a imporre la propria legge. Così i quarti di finale vedono l’Emisfero Sud cancellare la Gran Bretagna, con Galles, Inghilterra e Scozia eliminati insieme al Kenya.

Nelle semifinali, poi, a conquistare un posto al sole sono state le due nazionali che hanno dominato la stagione, con sette vittorie su nove nelle Irb Sevens World Series. La Nuova Zelanda batte l’Australia, mentre i Blitzbokke non danno scampo alle Samoa.

Tutto come da copione? Non proprio, perché proprio l’atto conclusivo, la finalissima, regala lo shock ai Giochi. Dopo quattro successi in quattro edizioni, infatti, la Nuova Zelanda abbandona lo scettro, che finisce sul capo del Sud Africa. Decisive sono state le due mete di Seabelo Senatla e quella, che ha fatto la differenza, del solito Cecil Afrika, cui i tuttineri hanno saputo rispondere solo con le marcature di Stowers e Webber, che avevano portato il match sul 12-12. Poi, come detto, è stata la marcatura di Afrika a impedire il pokerissimo alla Nuova Zelanda e a regalare la medaglia d’oro al Sud Africa. Bronzo, infine, per l’Australia che ha regolato nettamente le Samoa.

COMMONWEALTH GAMES – QUARTI DI FINALE

New Zealand 19-7 Kenya
Australia 21-19 Wales
Samoa 15-14 England
South Africa 35-12 Scotland

COMMONWEALTH GAMES – SEMIFINALI

New Zealand 19-7 Australia
Samoa 7-35 South Africa

COMMONWEALTH GAMES – FINALE

New Zealand 12-17 South Africa

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Commonwealth Games: Rugby 7s, il Sud Africa fa il colpaccio é stato pubblicato su rugby1823.it alle 23:30 di domenica 27 luglio 2014.