Club veneti e FIR ottimisti: i Dogi sono ormai a un passo

ph. Sebastiano Pessina

Da una parte c’è il comunicato federale che anche nelle sue forme inevitabilmente un po’ rigide e istituzionali fa capire che l’incontro di Calvisano è andato in maniera positiva. Il semplice fatto che le due parti – il presidente FIR Alfredo Gavazzi e le società venete d’Eccellenza più il Benetton Treviso dall’altra – si siano parlate per circa tre ore la dice abbastanza lunga: motivi di scontro e di possibili irrigidimenti ce n’erano diversi, ma evidentemente sono stati affrontati e un qualche compromesso è stato trovato.
E poi c’è la seconda parte del comunicato, quella dove si dice che “una nuova riunione tra le parti avrà luogo la prossima settimana, o nei primi giorni della settimana del 17-23 marzo, per la definizione della figura del Direttore Sportivo della franchigia veneta con l’obiettivo di avviare quanto prima i colloqui con i giocatori”. Si mette nero su bianco che verrà fatta nel giro di pochi giorni una riunione nella quale verranno indicate le persone che avranno ruoli operativi. Insomma, le fondamenta per la nascita dei Dogi sono state gettate e probabilmente è stato costruito pure qualche piano.

Rimane da capire quali sono le reazioni dalla parte veneta. Ancora prese di posizione ufficiali non ce ne sono ma il clima che si respira tra Benetton Treviso, Mogliano, San Donà, Rovigo e Petrarca Padova è decisamente positivo e ottimista. Uno dei punti su cui il fronte dei club ha costruito la sua alleanza è quello dell’autonomia della franchigia dalla FIR: conferme in tal senso non ci sono ma sembra evidente che questa parte del match sia stata vinta, e non male devono essere andate la cose anche per quanto riguarda il doppio tesseramento dei giocatori.
Secondo il Gazzettino Gavazzi avrebbe poi concesso una sorta di “prelazione” al Benetton Treviso, con il club veneto che se lo decidesse potrebbe ancora partecipare in solitaria a parità di sostegno economico della federazione, ma il club biancoverde preferirebbe proseguire nella strada intrapresa con gli altri alleati.
Voci e indiscrezioni raccontano di un clima davvero positivo nel nord-est, tra una settimana o giù di lì arriverà anche il timbro ufficiale sulla nascita della franchigia veneta. Probabilmente.

L’articolo Club veneti e FIR ottimisti: i Dogi sono ormai a un passo sembra essere il primo su On Rugby.