Clermont, posto tranquillo: aggredito anche Guilford

Un mese di stop per Zac Guildfor, per un infortunio che nulla ha a che fare con normali contrasti di gioco. L’ala neozelandese infatti, è stata aggredita sabato scorso da alcuni vandali quando si trovava in compagnia del suo compagno di squadra al Clermont, Jonathan Davies, per festeggiare la vittoria contro il Racing. Tre ragazzi li hanno accerchiati colpendoli ripetutamente. Risultato: Guilford è finito in ospedale con forti contusioni al volto e una prognosi di 30 giorni. Un fatto che segue di sole sei settimane l’incredibile aggressione capitata ad Aurelien Rougerie, Benjamin Kayser e Julien Pierre.