Champions e Challenge Cup, questo l’accordo per le tv

ph. Sebastiano Pessina

L’annuncio del compromesso tra BT e SkySports è stato diffuso poco dopo il comunicato relativo alla nascita delle nuove coppe europee, ma cronologicamente viene prima, che senza l’accordo tra i due colossi dei media oggi non staremmo parlando di un’Europa ancora unita, rugbisticamente parlando. Un accordo molto salomonico, con BT e SkySports che si divideranno equamente le gare della fase a gironi, i quarti di finale e le semifinali, con la finalissima che sarà trasmessa da entrambe. Unico vantaggio per BT sarà la scelta delle partite con i club inglesi della prima fase. Da ricordare infatti che questo accordo riguarda infatti l’Inghilterra (con più che probabili coinvolgimenti nel resto del mondo britannico) e le sue squadre, gli altri bacini – Francia e Italia – troveranno accordi tv nelle prossime settimane. L’accordo raggiunto ha una durata di 4 anni.

L’articolo Champions e Challenge Cup, questo l’accordo per le tv sembra essere il primo su On Rugby.