Challenge Cup, quarti di finale: a Bath basta un tempo per volare in semifinale

Action Images / Ian Smith Livepic

Un match a senso unico quello tra Bath e Brive con i padroni di casa che chiudono la prima frazione con quattro mete a zero e un parziale di 25 a 0. Anche nel secondo tempo la musica non cambia con Bath che realizza altre due mete. I primi e unici punti per gli ospiti arrivano solo al 65esimo con la meta di Murphy. Per la formazione di casa da segnalare le tre mete di Agulla.

Bath: 15 Nick Abendanon, 14 Horacio Agulla, 13 Matt Banahan, 12 Gavin Henson, 11 Semesa Rokoduguni, 10 George Ford, 9 Micky Young, 8 Carl Fearns, 7 Guy Mercer, 6 Matt Garvey, 5 David Attwood (c), 4 Dominic Day, 3 Anthony Perenise, 2 Ross Batty, 1 Nathan Catt.
Riserve: 16 Tom Dunn, 17 Paul James, 18 David Wilson, 19 Stuart Hooper, 20 Leroy Houston, 21 Martin Roberts, 22 Kyle Eastmond, 23 Anthony Watson.

Brive: 15 Laurent Ferreres, 14 Venione Voretamaya, 13 Baptiste Delage, 12 Thomas Laranjeira, 11 Sevanaia Galala, 10 Romain Sola, 9 Thomas Sanchou (c), 8 Kieran Murphy, 7 Fabien Laurent, 6 Apisai Naikatini, 5 Simon Pinet, 4 Julien Le Devedec, 3 Johannes Coetzee, 2 Louis Acosta, 1 Damien Lavergne.
Riserve: 16 Goderzi Shvelidze, 17 Tamato Leupolu, 18 Yusuf Tuncer, 19 Victor Lebas, 20 Hugues Briatte, 21 Romain Kusiolek, 22 Andrew Mailei, 23 Anderson Neisen.

Marcatori per Bath
Mete: Agulla (9, 35, 49), Abendanon (28), Rokoduguni (32), Young (42)
Conversioni: Ford (29, 43, 50)
Punizioni: Ford (20)

Marcatori per Brive
Mete: Murphy (65)
Conversioni: Laranjeira (67)
Punizioni:

L’articolo Challenge Cup, quarti di finale: a Bath basta un tempo per volare in semifinale sembra essere il primo su On Rugby.