Caos Prato: Sebastien Bruno rinuncia all’incarico?

Esperienza italiana finita ancor prima di cominciare, quella di Sebastien Bruno. Stando a quanto filtra dall’ambiente toscano infatti, il 40enne tallonatore del Tolone – annunciato a inizio settembre come supervisore tecnico della mischia e della difesa dei Cavalieri Prato – pare abbia deciso di rimanere in Francia, anche a causa della difficile situazione societaria. Una notizia che non ha ancora trovato conferme ufficiali, anche se da Prato le voci attorno al suo addio sono diventate sempre più insistenti. L’arrivo di Bruno era stato caldeggiato dal neo tecnico Jean Luc Sans. Tuttavia, le tante difficoltà di queste settimane – il campionato comincerà sabato e il Prato non ha ancora ultimato il mercato – pare abbiano convinto Bruno a rimanere in Francia.

No related posts.