Cambia radicalmente il touch rugby IRB

Dopo il torneo seven di Hong Kong appena conclusosi l‘International Rugby Board, di comune accordo conFIRA e Lega Italiana Touch Rugby, ha comunicato alcunicambiamenti al regolamento di gioco che andranno applicati gia’ per la stagione in corso.

Dal primo di giugno in poi infatti il touch rugby IRBdiventera’… a sette! Si giochera’ con sette giocatori per squadra su un terreno di gioco leggermente piu’ ampio. Non piu’ quindi il classico “mezzo campo da rugby” ma un’area di gioco delimitata dalle linee dei 5 laterali e dei 5 dalla meta per un’esperienza piu’ “ariosa” come e’ stata definita nel comunicato ufficiale IRB.

Anche i calci avranno maggior importanza. Sara’ possibile calciare gia’ dal secondo tocco effettuato e siiniziera’ la partita con un calcio d’inizio. Inoltre il tocco sara’ a due mani all’altezza della cintura o delle spalle e dovra’ sentirsi distintamente fin dalle tribune.

Commenta cosi le modifiche Erique Poisson, responsabile del progetto Touch Rugby IRB per FIRA “con queste modifiche vogliamo rendere il gioco piu’ simile al seven, per permettere a tutti di sognare anche in ottica olimpica”.