CALVISANO, GUIDI SCEGLIE LA FORMAZIONE PER LA FINALE

logo

IL COACH CALVINO: “TRANQUILLI E CONCENTRATI, SEGUIAMO LA NOSTRA LINEA”

Si tratta della Finale numero 9 per il Cammi Rugby Calvisano, “questo da esperienza, tranquillità e cognizione di quel che accade”, così il presidente Gianluigi Vaccari augura che, quello di sabato sera, sia prima di tutto un grande evento sportivo organizzato con tutte le attenzioni del caso.L’aria si fa festosa a Calvisano in attesa del grande evento la Finale dell’ottantaquattresimo Campionato Italiano d’Eccellenza che, al Peroni Stadium “San Michele” di Calvisano (Bs), assegnerà il titolo di Campioni d’Italia a chi tra Vea-FemiCZ Rovigo Delta e Cammi Rugby Calvisano saprà imporsi sull’avversario. Fischio d’inizio del match ore 20.30 (diretta Rai Sport 2), fischietto affidato all’arbitro Carlo Damasco (Napoli), g.d.l. Vivarini (Padova), Liperini (Livorno), quarto uomo: Sorrentino (Milano), TMO: Falzone (Padova), Citing Commisioner: Recaldini (Brescia).

“Siamo tranquilli, confessa coach Gianluca Guidi, sappiamo quali sono i nostri e i loro punti di forza; noi portiamo avanti il lavoro svolto in tutto il campionato.” In campo scenderà in linea di massima la formazione che ha battuto Viadana in Semifinale, anche se tutta la rosa dei 33 giocatori è pronta ad ogni evenienza. Questa la probabile formazione che dovrebbe scendere in campo sabato contro Rovigo: De Jager, Canavosio, Vilk, Castello, Visentin, Haimona, Griffen ©, Steyn, Zdrilich, Belardo, Hehea, Cavalieri, Costanzo, Ferraro, Lovotti. A disposizione: Panico, Beccaris, Gavazzi, Andreotti, Violi M., chiesa, Bergamo, Romano.