Biglietti per la RWC 2015: le dritte e un video da guardare

Ci siamo. Venerdì mattina alle ore 11 italiane (le 10 britanniche) scatta la vendita generalizzata di biglietti per assistere alle gare del Mondiale inglese il cui calcio d’inizio è fissato per il 18 settembre 2015. Qui di seguito vi riportiamo le dritte per poter accedere alla vendita, ricordandovi che è necessario prima registrarsi sul sito ufficiale della manifestazione.
Nelle ultime ore la stampa inglese ha ricordato in tutte le salse di non acquistare tagliandi sul mercato secondario o da agenzie non ufficiali, paventando tentativi da parte della criminalità organizzata di accaparrarsi i biglietti: non solo i prezzi possono lievitare anche del 300-400% ma i biglietti in quel caso NON saranno consegnati. Buttate via tempo e soldi.

Per prima cosa dovete crearvi un account a questa pagina e qui fare i vostri acquisti fino a un massimo di quattro biglietti (ma per 15 delle partite in programma è possibile fare domanda sino a 15 biglietti, qui trovate le info necessarie). Sappiate che non avrete molto tempo: la vendita dei tagliandi si chiuderà il 29 di settembre.
I prezzi variano dalle 7 sterline per i più piccoli nella fase a gironi (15 di media per gli adulti) ai 715 pounds per alcuni biglietti della finalissima, con un prezzo-medio di circa 53 sterline. Nelle partite in cui ci sarà una richiesta superiore alle disponibilità, i biglietti verranno estratti a sorte secondo alcune indicazioni che verranno resi note a ottobre. Se rimarranno poi tagliandi verranno messi in vendita in un’ultima fase a novembre in maniera diretta.

Il board di IRB e del comitato organizzatore ricorda di essere completamente contrario alla vendita dei biglietti sul mercato secondario, agenzie e siti che acquistano tagliandi per poi rivenderli a prezzi enormemente maggiorati. La forma più moderna del bagarinaggio.
Per scongiurare questo fenomeno, o quantomeno limitarlo, l’organizzazione fa sapere che si riserva il diritto di non far entrare negli stadi del torneo i possessori di questo tipo di biglietti.
A tal fine ricordiamo infatti che i pacchetti comprendenti alberghi, (in alcuni casi) voli e tagliandi sono stati i primi a essere messi in vendita lo scorso primo di gennaio, acquistabili esclusivamente attraverso le agenzie di viaggio ufficiali del torneo. Sempre diversi mesi fa – il 2 di febbraio – sono invece stati resi disponibili i cosiddetti Hospitality Packages.
Mezzo milione circa di tagliandi – su un totale di quasi tre milioni – sono andati ai membri iscritti ai vari club inglesi.

L’articolo Biglietti per la RWC 2015: le dritte e un video da guardare sembra essere il primo su On Rugby.