Avventura in rugby league finita, Sonny Bill Williams torna a casa

ph. Nigel Marple/Action Images

I Sydney Rooster sono stati battuti in semifinale dai Rabbitohs che in rimonta si impongono 32 a 22 e si guadagnano uno dei due biglietti per la finalissima della NRL, il massimo torneo di rugby a 13 australiano, probabilmente il più importante al mondo per quel codice. Un ko che significa la fine della corsa nella league per Sonny Bill Williams che ora torna in Nuova Zelanda e si mette immediatamente a disposizione della NZRU e degli All Blacks con cui inizierà la rincorsa alla RWC 2015.
L’infortunio di Ma’a Nonu e il fatto che ancora prima della fine di settembre sia già in patria rende praticamente certa la sua convocazione non solo per i test-match di novembre in Europa, ma probabilmente già per la terza gara di Bledisloe Cup contro l’Australia a metà ottobre. Unico dubbio: a metà novembre sua moglie dovrebbe partorire e questo potrebbe concludere anzitempo il suo tour europeo e nordamericano (i tuttineri sono atteso a Chicago dagli USA, poi sono attesi da Inghilterra, Scozia e Galles).

L’articolo Avventura in rugby league finita, Sonny Bill Williams torna a casa sembra essere il primo su On Rugby.