Tutti gli articoli di Fabiano Capobianchi

Il Grosseto rugby club struttura il settore giovanile

Giovanili avanti tutta. Il Grosseto rugby club prosegue a tappe forzate nel proprio progetto sportivo di costituire un vivaio giovanile, così da garantire in Maremma un futuro certo a questo sport.

Per promuovere il rugby la società biancorossa punta sui giovanissimi, da una parte facendo leva sui contenuti educativi che incontrano il favore di tanti genitori, e dall’altra sul fascino che esercita sui bambini un’attività ludico motoria basata sul contatto. Parallelamente il Grosseto rugby club ha deciso di proporre alle famiglie dei bimbi la gratuità del corso di avviamento al minirugby, per i mesi di marzo, aprile e maggio.

A coordinare il progetto, rivolto alle scuole elementari e medie, è Fabio Marioni, ex giocatore in C/2 oggi in veste di allenatore/educatore. “Ad oggi – spiega – in poco più di due mesi di attività abbiamo più di venti bambini e ragazzini che frequentano regolarmente gli allenamenti, e domenica scorsa abbiamo partecipato a Livorno al nostro primo concentramento di minirugby con la squadra degli Under 8, pareggiando due partite e perdendone due. Abbiamo iniziato in sordina a ottobre dell’anno scorso con un volantinaggio di fronte alle scuole, e dal quel momento abbiamo visto al campo una cinquantina di bambini, poi il gruppo ha subito una selezione naturale ma grazie al passaparola a ogni allenamento arriva almeno una nuova famiglia

Centri di Formazione U16: ecco gli arbitri della quinta giornat a

normal_DSCF8377_(FILEminimizer)

Il CNAr, Commissione Nazionale Arbitri della FIR, ha reso note le designazioni arbitrali per la quinta giornata del Campionato Centri di Formazione Under 16 in programma domenica 16 marzo 2014.

Girone 1
Cdf RECCO – Cdf TORINO (ore 12.30) Campo Carlo Androne Recco, Arbitro Pastore.
Cdf PIACENZA – Cdf PARMA (ore 12.30) Campo Beltrametti Piacenza, Arbitro Renzi.

Girone 2
Cdf MILANO– Cdf RHO (anticipo 15 marzo ore 18.00), Campo Istituto Leone XIII Milano. Arbitro, Masetti.
Cdf VIADANA – Cdf VARESE (ore 12.30), Campo Migliaretto Mantova – Arbitro Gnecchi.

Girone 3
Cdf PRATO – Cdf JESI (ore 13.00), Campo Denti alla Castellina Prato, Arbitro: Spirito.
Cdf REGGIO – Cdf BOLOGNA, (ore 11.30), campo Crocetta Canalina Reggio Emilia, Arbitro Imbriaco.

Girone 4
Cdf L’AQUILA – Cdf ROMA NORD, (ore 12.30), Campo Centi Colella L’Aquila, Arbitro, Baldassarre.
Cdf BENEVENTO – Cdf NAPOLI, (posticipo al 19 marzo ore 16.30) Campo San Martino Sannita Benevento. Arbitro De Martino.

Girone 5
Cdf BRESCIA – Cdf ROVATO, (posticipo al 18 marzo ore 19.00), Campo San Michele Calvisano, Arbitro: Piardi.
Cdf PADOVA – Cdf ROVIGO 33 – 00 (giocata il 12 marzo)

Girone 6
Cdf TREVISO – Cdf MOGLIANO, (posticipo al 19 marzo ore 17.30), Campo San Paolo Treviso, Arbitro: Meneghini.
Cdf UDINE – Cdf MIRANO, (posticipo al 26 marzo ore 18.00), Campo Riccardo A. Udine, Arbitro: Maschio.

Girone 7
Cdf PERUGIA – Cdf ROMA SUD, (ore 12.30), campo Pian di Massiano, Arbitro: Acciari.
Cdf LIVORNO – Cdf AREZZO, (ore 12.30), Campo Maneo Livorno. Arbitro: Angelucci.

Girone 8
Cdf CATANIA – Cdf MESSINA, (ore 12.20) Campo Comunale Goretti Catania, Arbitro: Marchese.
Cdf CAPOTERRA – Cdf FRASCATI, (ore 12.30), Campo Bepi Garofalo Sinnai. Arbitro: Ghioldi.

BUSCEMA CAPITANO DEGLI AZZURRINI CHE AFFRONTANO L’INGHILTERRA A CALVISANO

Buscema


DIRETTA RAI SPORT 1 A PARTIRE DALLE ORE 19 PER L’ITALIA U20 DI TRONCON

Calvisano (Brescia) – Alessandro Troncon, responsabile tecnico della Nazionale Italiana Under 20, ha ufficializzato oggi la formazione degli Azzurrini che domani sera (ore 19, diretta Rai Sport 1) affronta i pari età dell’Inghilterra al Peroni Stadium “San Michele” di Calvisano nella quinta ed ultima giornata del 6 Nazioni di categoria.

La gara di Calvisano è potenzialmente decisiva per l’assegnazione del torneo, con l’Inghilterra costretta a vincere ed attendere il risultato di Francia v Irlanda delle 21 a Tarbes, dove solo una vittoria irlandese contro la Francia capolista permetterebbe ai giovani britannici di effettuare il sorpasso ai danni dei francesi, attualmente imbattuti in testa alla classifica ma con una differenza punti peggiore.

L’Italia, dal canto suo, anche in caso di una vittoria difficilmente potrebbe andare oltre alla quinta posizione dal momento che il Galles, quarto, riceve in casa la Scozia fanalino di coda.

Under 8 Etruschi Livorno: profeti in patria

Sul campo amico ‘Tamberi’ di via Russo gli under 8 degli Etruschi Livorno hanno chiuso al primo posto il concentramento al quale hanno partecipato, in tutto, otto squadre. Nella riuscitissima manifestazione, organizzata dalla stessa società verdeamaranto, le formazioni iscritte sono state inizialmente divise in due gironi. Al termine della prima fase, si sono giocate le finali. I padroni di casa, nella prima parte dell’evento, hanno battuto la Florentia 8-1 (ogni meta un punto), hanno perso con il Firenze2 1-2 ed hanno battuto il Grosseto 6-1. Hanno chiuso a pari punti al primo posto della mini classifica Etruschi e Firenze2, ma, in virtù della differenza mete favorevole, sono stati i labronici a meritarsi il passaggio alla finalissima. Nell’ultimo atto del concentramento, i labronici hanno liquidato il Firenze1 (primo nell’altro raggruppamento eliminatorio) 6-1. E’ stata una bellissima festa dello sport, indipendentemente dalla graduatoria conclusiva. I ‘bimbi’ degli Etruschi, al di là delle ottime qualità tecniche espresse, hanno già compreso i veri valori propri della palla ovale. E’ questa la vittoria più bella per i genitori, per gli allenatori Consani e Franceschi e per gli accompagnatori. Gli ‘Etruschini’ grandi protagonisti al ‘Tamberi’: Sgherri, Ferrari, Campani, Izvira, Garzelli, Giusti L., Giusti E., Bartolini, Mannucci, Nuterini, Perciavalle, Consani.

INGHILTERRA, NESSUN CAMBIO NEL XV DELLA ROSA PER LA GARA DELL’OLIMPICO

bshaw2014

Twickenham (Inghilterra) – Stuart Lancaster, CT della Nazionale inglese, ha annunciato il XV che scenderà in campo allo Stadio Olimpico di Roma sabato 15 marzo (ore 13.30, diretta DMax dalle 12.30) nella quinta ed ultima giornata dell’RBS 6 Nazioni 2014.

Nessun cambio nella formazione titolare britannica rispetto alla squadra che domenica ha superato il Galles Campione uscente mantenendosi in corsa per il successo finale nel Torneo.

Male Sa’u un “giapponese” da Super Rugby

Arriva dal Giappone l’ultimo rinforzo dei Melbourne Rebels, si tratta del centro/apertura Male Sa’u, stella dei Brave Blossoms (13 caps per lui) e dello Yamaha Jubilo, con cui ha totalizzato uno score di 23 mete in 46 partite nella Japan’s Top League. 26 anni Male Sa’u è di origini isolane, come tradisce il nome, ed stato corteggiato a lungo dalla nazionale maggiore di Samoa.
Nativo della Nuova Zelanda e diplomato al Tangaroa College, prima di trasferirsi in Giappone nel campionato 2008/09, ha giocato l’ITM Cup con Counties Manukau e rappresentato la Nuova Zelanda a livello giovanile, vestendo anche la maglia degli All Blacks Under 20 con cui è stato campione del mondo nel 2009, in squadra con Ben Smith e Colin Slade.

La trattativa era nell’aria da tempo, ma è stata ufficializzata solo all’inizio di marzo dai Melbourne Rebels, che l’hanno messo sotto contratto fino al termine della stagione. “Abbiamo appena finito la nostra stagione qui in Giappone

Eccellenza: Rovigo-Calvisano, domenica di lusso in tv

eccellenza2014_15_pre.jpg

Si disputa domenica alle 15 il quindicesimo turno del massimo campionato italiano di rugby e programma ricco, anzi ricchissimo. A Roma nuovo derby, con la Lazio che ospita le Fiamme Oro, mentre nella corsa playoff da tenere d’occhio il match di Viadana, dove i lombardi cercheranno un importante allungo ospitando Padova che, invece, vuole rientrare nella corsa per le semifinali.

Continua a leggere Eccellenza: Rovigo-Calvisano, domenica di lusso in tv…

Commenta

Sei Nazioni 2014: Francia, carta Talès per provare nel miracolo

6nazioni2014_francia_xv_irlanda.jpg

Tornano Szarzewski e Picamoles, conquistano un posto nel XV Talès e Fickou. Sono queste le quattro novità rispetto a Edimburgo per la Francia che sabato, a Parigi, cerca il miracolo contro l’Irlanda. Obbligo di vittoria e netta per la squadra di Saint-André, indietro nella differenza punti anche con l’Inghilterra.

Continua a leggere Sei Nazioni 2014: Francia, carta Talès per provare nel miracolo…

Commenta

Fatta l’Inghilterra che sfida l’Italia e che vuole prendersi il Sei Nazioni

ph. Jed Leicester/Action Images

Stuart Lancaster ha deciso. Manu Tuilagi in panchina al posto di Alex Goode, in campo dal primo minuto invece la stessa formazione che una settimana fa a Twickenham ha battuto il Galles.
La partita sarà trasmessa alle 13.30 di sabato 15 marzo in diretta esclusiva su DMAX sul canale 52 del digitale terrestre, sul 28 di TivùSat e sarà poi possibile vedere tutti i match anche in streaming live su dmax.it (nell’area dedicata al Sei Nazioni). Alle 12 e 50 inizierà il pre-partita con Rugby Social Club.

Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Jack Nowell, 13 Luther Burrell, 12 Billy Twelvetrees, 11 Jonny May, 10 Owen Farrell, 9 Danny Care, 8 Ben Morgan, 7 Chris Robshaw, 6 Tom Wood, 5 Courtney Lawes, 4 Joe Launchbury, 3 David Wilson, 2 Dylan Hartley, 1 Joe Marler
Riserve: 16 Tom Youngs, 17 Mako Vunipola, 18 Henry Thomas, 19 David Attwood, 20 Tom Johnson, 21 Lee Dickson, 22 George Ford, 23 Manu Tuilagi

L’articolo Fatta l’Inghilterra che sfida l’Italia e che vuole prendersi il Sei Nazioni sembra essere il primo su On Rugby.

Dogi crac, il giorno dopo. Mogliano e Rovigo deluse: la FIR pensa a loro?

ph. Tommaso Del Panta

I più delusi sono i presidenti di Rovigo e Mogliano, quelli che più speravano nella vetrina celtica. Roberto Facchini, presidente dei campioni d’Italia pensa addirittura a mollare la palla ovale: “Personalmente ho accumulato una tale delusione che sarà difficile resti in questo ambiente – dice a il Gazzettino – Non si è parlato di cifre esatte ma si poteva iniziare con la cifra federale e poi darci tutti da fare per raccogliere il residuo mancante con sponsorizzazioni e altro. Ovviamente impegnandosi a rispondere di persona, mica siamo giocatori d’azzardo. Perciò sono deluso. Avevo tante aspettative sui Dogi e sono andate in fumo. Si è persa la grande occasione per fare la squadra del Veneto, sarà difficile si riproponga. Nessuno abbandona la speranza prima o poi di riuscirci. Certo quando si deve ripartire da zero non è più la stessa cosa

Sei Nazioni: 4 cambi nella Francia che si gioca il torneo con l’Irlanda

ph. Sebastiano Pessina

Louis Picamoles torna in campo dal primo minuto ma viene schierato come flanker, Remi Talès sarà l’apertura titolare con Plisson che non trova spazio neanche in panchina, rientra l’infortunato Dimitri Szarzewski e Guilhem Guirado trova un posto in panchina.
Philippe Saint-André mischia ancora le carte in vista della delicata partita di sabato pomeriggio contro l’Irlanda, con entrambe le formazioni ancora in corsa (assieme all’Inghilterra) per il trionfo finale.
La partita sarà trasmessa alle 18 di sabato 15 marzo in diretta esclusiva su DMAX sul canale 52 del digitale terrestre, sul 28 di TivùSat e sarà poi possibile vedere tutti i match anche in streaming live su dmax.it (nell’area dedicata al Sei Nazioni). Alle 17 e 30 inizierà il pre-partita con Rugby Social Club.

Francia: 15 Brice Dulin, 14 Yoann Huget, 13 Mathieu Bastareaud, 12 Gaël Fickou , 11 Maxime Médard, 10 Remi Talès, 9 Maxime Machenaud, 8 Damien Chouly, 7 Alexandre Lapandry, 6 Louis Picamoles, 5 Yoann Maestri, 4 Pascal Papé, 3 Nicolas Mas, 2 Dimitri Szarzewski, 1 Thomas Domingo
Riserve:16 Guilhem Guirado, 17 Vincent Debaty, 18 Rabah Slimani, 19 Alexandre Flanquart, 20 Sébastien Vahaamahina, 21 Wenceslas Lauret, 22 Jean-Marc Doussain, 23 Maxime Mermoz

L’articolo Sei Nazioni: 4 cambi nella Francia che si gioca il torneo con l’Irlanda sembra essere il primo su On Rugby.

Sei Nazioni: Scozia, contro il Galles debutta Dougie Fife

ph. Sebastiano Pessina

Un giorno fa il ct Scott Johnson ha annunciato solo il pacchetto di mischia, ora arrivano anche i nomi dei trequarti che sabato scenderanno in campo al Millennium Stadium nell’ultima gara del Sei Nazioni 2014, quella che ha meno da dire tra le tre in programma.
La partita sarà trasmessa alle 15.30 di sabato 15 marzo in diretta esclusiva su DMAX sul canale 52 del digitale terrestre, sul 28 di TivùSat e sarà poi possibile vedere tutti i match anche in streaming live su dmax.it (nell’area dedicata al Sei Nazioni). Alle 14 e 50 inizierà il pre-partita con Rugby Social Club.

Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Dougie Fife, 13 Alex Dunbar, 12 Matt Scott, 11 Max Evans, 10 Duncan Weir, 9 Greig Laidlaw, 8 Dave Denton, 7 Kelly Brown (cap), 6 Ryan Wilson, 5 Jim Hamilton, 4 Richie Gray, 3 Geoff Cross, 2 Scott Lawson, 1 Ryan Grant
Riserve: 16 Ross Ford, 17 Al Dickinson, 18 Euan Murray, 19 Tim Swinson, 20 Al Strokosch, 21 Chris Cusiter, 22 Duncan Taylor, 23 Jack Cuthbert

L’articolo Sei Nazioni: Scozia, contro il Galles debutta Dougie Fife sembra essere il primo su On Rugby.

Giornata nera per il Rugby Audax Clan

Nell’ incontro di andata dei quarti di finale con una formazione largamente rimaneggiata a causa di una infermeria stracolma ed anche l’indisponibilità dei giovani rincalzi impegnati nel loro campionato, il XV del Presidente Sartorio si è dovuto accontentare del “18” accademico a fronte di un CUS non irresistibile ma con quelle tre individualità che hanno dettato i ritmi sin dal primo minuto di gioco. Coriacea e ben disposta in campo la formazione Etnea non ha nascosto le proprie velleità di aspirare senza “se” e senza “ma” ad uno dei due posti disponibili per i play off Nazionali Serie B. I 55 punti portati in cascina a fine incontro, sono un buon viatico per l’incontro di ritorno previsto per domenica 23, appuntamento dove Cannata e compagni sperano di presentarsi con una formazione meno incerottata.

Ottima la conduzione di gara del Sig. Gurrieri che ha ben diretto e senza sbavature l’intero incontro aiutato comunque dalla professionalità dei giocatori