Arieti Rugby Rieti sconfitta dalla Primavera

Nonostante un primo tempo finito in parità (6-6, due calci di punizione per parte), Gli Arieti di Mario Pariboni sono usciti sconfitti ancora una volta, terminando nuovamente all’ultimo posto in classifica.

Dopo una prima frazione di studio, molto statica da entrambe le parti, i gialloblù capitolini hanno pigiato sull’acceleratore ad inizio del secondo tempo, andando a segnare due mete a distanza di appena 5 minuti. La prima trovando la superiorità numerica nel gioco al largo, la seconda su una ripartenza dalla mischia, complice una mancata copertura difensiva e realizzata dopo una serie di ricicli in asse ai sostegni sempre presenti. Sotto di 14 punti gli amarantoceleste hanno accennato una reazione solo all’ennesimo gioco falloso dei romani, attaccando e segnando con il pilone Petroselli, appena arrivato dal Sabina rugby e trasformando con Daniele Mené, autore anche dei calci piazzati.

Rientrati nel break gli arieti non hanno però saputo amministrare il tempo rimasto, non riuscendo a concretizzare diverse occasioni create ma subendo, a pochi minuti dal termine, un calcio di punizione che ha cancellato anche il possibile punto di bonus. Pesanti sicuramente le assenze di capitan Paniconi per problemi lavorativi e di Alfredo De Angelis, per scelta tecnica.