Antidoping, Chiliboy Ralepelle positivo? Rischia due anni di stop

ph. James Benwell/Action Images

E’ fermo da febbraio per la rottura dei legamenti del ginocchio destro ma per il tallonatore sudafricano Chiliboy Ralepelle lo stop potrebbe essere molto più lungo: il giocatore del Tolosa e degli Springboks sarebbe infatti stato trovato positivo a un controllo antidoping effettuato dall’IRB. Anchee le controanalisi, a quanto racconta L’Equipe avrebbero dato lo stesso esito ma amanca ancora una conferma ufficiale. la sostanza riscontrata nelle urine del giocatore sarebbe il drostanolone, uno steroide anabolizzante.
Per Ralepelle non è nemmeno la prima volta: il giocatore era già stato trovato positivo nel novembre 2010 alla methylhexanamina. Era stato sospeso in via precauzionale dalla federazione sudafricana assieme a Bjorn Basson ma se l’era sostanzialmente cavata e la sostanza era stata ingerita (questa la spiegazione ufficiale) senza che il giocatore lo sapesse tramite alcuni alimenti.
Ora dovrà presentarsi davanti alla Commissione Antdoping della LNR e della FFR: rischia due anni di stop.

L’articolo Antidoping, Chiliboy Ralepelle positivo? Rischia due anni di stop sembra essere il primo su On Rugby.