All Blacks: Sonny Bill Williams, un figlio tra lui e il ritorno

sonny bill williams

E, alla fine, potrebbe essere un figlio a impedire a Sonny Bill Williams di tornare a indossare la maglia degli All Blacks già nel 2014. Se la NZRU è pronta a stravolgere le proprie regole interne a favore del giocatore – rendendolo convocabile pur non avendo giocato quest’anno né nel Super Rugby né nell’Itm Cup -, così potrebbe non esserlo la compagna di Sonny Bill.

Alana Williams, la moglie del giocatore, è incinta e il figlio dovrebbe nascere proprio a novembre, cioè quando la Nuova Zelanda è in tour in Europa. E la politica degli All Blacks è quella di privilegiare la famiglia, permettendo ai nazionali di abbandonare la squadra se stanno per avere un figlio. E, così, SBW potrebbe rinunciare al tour o, nel migliore dei casi, essere obbligato ad abbandonarlo a metà strada per tornare a casa.

Un brutto colpo per Steve Hansen, che dovrà già fare a meno di Ma’a Nonu per infortunio e che puntava su Sonny Bill per coprire il buco al centro nei test autunnali. Dove gli All Blacks prima saranno impegnati a Chicago contro gli USA e poi andranno in Gran Bretagna per sfidare Inghilterra, Scozia e Galles.

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Rugby | All Blacks | Sonny Bill Williams diventa papà é stato pubblicato su rugby1823 alle 09:00 di 25 settembre 2014.