Al Camerino non riesce l’impresa con la capolista

RUGBY: BANCA MACERATA 26 – CUS CAMERINO 8

Il Cus Camerino fa visita alla capolista. Sembrerebbe un gara senza storia ma ci pensano gli universitari a complicare la vita ai maceratesi. Dopo alterni nulla di fatto, sono proprio gli ospiti a violare la linea di meta avversaria con Luca Ambruoso. Siamo al 28′ e da questo momento comincia per i camerti una accorta gara sulla difensiva che fino al 14′ della seconda frazione di gara, ottiene i frutti sperati. In questo frangente emerge qualche tratto di nervosismo, con un cartellino rosso e un giallo per Macerata e un giallo per i ducali. Al subire la prima meta, reagiscono gli ospiti con una punizione da 3 punti di Ronconi. Alla lunga, la superiorità e l’esperienza in touche e in maul certifica meritatamente il sigillo delle quattro mete che stendono il Camerino. Prestazione positiva per gli universitari e grande soddisfazione per Macerata che consolida così in solitaria, il primato in classifica, in concomitanza della sconfitta del Falconara nel derby con l’Ancona.