Affari italiani: Crociati falliti nel marasma del falso professionismo

crociati falliti

La società emiliana, che non si era iscritta all’ultimo campionato d’Eccellenza, è fallita per un debito di 45mila euro nei confronti di un giocatore.

Si è messa definitivamente la parola fine sull’avventura dei Crociati Rugby, il club di Parma che un anno fa aveva rinunciato a iscriversi al campionato d’Eccellenza viste le pendenze economiche e che ora è stato condannato al fallimento dal tribunale.

LEGGI TUTTO

Affari italiani: Crociati falliti nel marasma del falso professionismo é stato pubblicato su rugby1823.it alle 13:30 di giovedì 05 giugno 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.